QR code per la pagina originale

Il .tel sarà qualcosa più di un semplice dominio

Solo un mese alla partenza e 3 mesi alla liberalizzazione. Per ora sono infatti privilegiati i marchi registrati, ma dal 3 Febbraio anche un qualsiasi privato potrà acquistare il proprio dominio .tel, ovvero il proprio biglietto da visita online

,

Manca solo un mese al lancio dei nuovi domini .tel, un esperimento completamente diverso da quanto si fa al momento con gli altri top level domains che al momento coinvolge solo alcuni registrar, ma che sarà aperto anche agli altri solo il 3 Febbraio prossimo.

All’inizio la prelazione sarà data ai detentori di marchi registrati che avranno la possibilità di registrare il loro dominio .tel nel quale immettere le informazioni personali e aziendali, i contatti o le keyword. In sostanza un dominio .tel è il proprio spazio nel gigantesco elenco telefonico che è la rete, più ricco e dettagliato del corrispettivo cartaceo ma con la medesima finalità. Dopo questa prima fase “sunrise” potranno accedere alla registrazione anche i privati, per cui il .tel promette medesime utilità.

Non solo dunque i contenuti sono diversi, ma anche il funzionamento è diverso rispetto agli altri domini di primo livello. Nel caso dei domini .tel infatti il DNS non opera come un intermediario detenendo le informazioni sull’indirizzo IP ma è esso stesso il punto di arrivo ed esso stesso contiene le informazioni collegate al dominio.

I top level domain .tel sono molto richiesti specialmente per le possibili applicazioni della rete in ambito mobile. Le informazioni contenute sono virtualmente infinite e continuamente aggiornate dai proprietari, in modo che non debba essere l’utente ad aggiornare la rubrica: è il legittimo titolare del dominio ad aggiornare i dati su se stesso. Si tratta di bigliettoni da visita ottimizzati per motori di ricerca che non costano più del prezzo del dominio, poichè non va costruito un sito ma solo immesse le informazioni.

Benchè non siano necessari siti ed applicazioni, lo stesso sono stati messi a disposizione gli strumenti per la programmazione libera di applicazioni per i server .tel. Si tratta di programmi che, ad esempio, sincronizzano i contatti di smartphone come BlackBerry ed iPhone con gli aggiornamenti dei relativi domini .tel, così da avere una rubrica sempre aggiornata e totalmente efficiente.

Al momento l’unico registrar italiano autorizzato alla gestione dei nuovi domini risulta essere Register.it.