QR code per la pagina originale

GreenPeace: non sono verdi, i MacBook

,

Gli sforzi profusi da Apple (tanto nel marketing quanto nei fatti) per rendere più verdi i propri MacBook costruiti con tecnologia Unibody non sembrano essere sufficienti, almeno per gli standard di GreenPeace.

Non basta la nuova pagina pubblicitaria che descrive le meraviglie ambientalistiche delle nuove linee di portatili per irretire quelli di GreenPeace.

Nello stilare la classifica delle società più verdi, infatti, i consulenti di GreenPeace non sono stati affatto clementi: Apple non sale neppure di un decimo di punto rispetto l’anno precedente. A giudicare dai dati riportati alla pagina dedicata al novembre 2008, Apple resta stazionaria al 14esimo posto rispetto al dicembre.

Nello specifico, viene assegnato un punteggio di 4,3 perché non vengono più usati PVC e BFR nei nuovi iPod, ma molta strada va ancora fatta. In generale, si comportano molto meglio società come Sony, Motorola, Samsung e Nokia che, con i suoi 6,9 punti, svetta in cima alla classifica grazie al notevole programma di ritiro dei vecchi cellulari messo in atto in 5.000 punti raccolta in 124 paesi del mondo.