QR code per la pagina originale

Nokia N97, in prenotazione a 599 euro

Nokia ha dato il via alla possibilità di prenotare il nuovo telefono di punta dell'azienda: l'N97 è disponibile al prezzo di 599 euro. Il completamento dell'N97 sarà nell'OVI Store di prossima inaugurazione, le cui applicazioni daranno vita al telefono

,

Nokia ha tolto i veli sul proprio telefonino di punta aprendo il sito italiano che presenta al mercato l’N97. Non solo: il telefonino può essere prenotato fin da subito sul Nokia Online Shop con duplice opzione di colore (bianco o nero) al prezzo di 599 euro iva inclusa.

Non si tratta di un telefonino qualunque. Con l’N97 Nokia lancia la propria sfida all’iPhone, crea una base ottimale per le applicazioni di prossima distribuzione e rinnova l’elemento di punta della gamma d’offerta. Nell’N97 Nokia ha concentrato tutto il meglio della propria tecnologia e soprattutto ha dato espressione alle proprie convinzioni legate alla rivoluzione touchscreen: il telefono, infatti, non lascia al tocco l’esclusiva dell’interazione tra utente e telefono, ma nasconde nella scocca un tastierino QWERTY a scomparsa per facilitare la scrittura al di là delle digitazioni a schermo.

Nokia N97

L’apposita pagina aperta sul sito Nokia illustra tutte le qualità del telefono: la digitazione veloce su una tastiera di stampo tradizionale (in opposizione all’opinabile sistema di interazione dell’iPhone), le fotografie ad alta definizione (qualità ormai standard per la produzione Nokia), le opportunità promesse dall’OVI Store, l’ampiezza della memoria (32+16 GB) e molto altro. Alcune animazioni rendono chiaro il funzionamento e tagliano il nastro a quello che è il marketing che dovrà creare entusiasmo attorno al telefono da oggi al giorno in cui il telefono sarà ufficialmente nei negozi.

Interfaccia Nokia N97

Per Nokia l’N97 rappresenta molto: trattasi della prima vera risposta alla concorrenza di alto livello dopo che negli ultimi mesi la quota di mercato dell’azienda europea è inesorabilmente andata al ribasso in seguito ad una crisi economica che ha diminuito il ricambio dei dispositivi ed ha concentrato attorno agli smartphone le attenzioni dell’utenza. Il mondo degli smartphone è però molto più complesso poiché attorno alla semplice telefonia mobile richiede hardware ottimizzato, adeguate qualità per la navigazione, una piattaforma di sviluppo ed altro ancora. Nokia, per certi versi spiazzata dalla rivoluzione iPhone, è partita tardi ma sta ora mettendo assieme tutti i pezzi. Con l’arrivo dell’N97 il quadro sarà completo: in attesa di una ripresa economica che manifesta da lontano i primi timidi segnali, Nokia è ora pronta alla sfida.