QR code per la pagina originale

Apple Watch ora dispositivo medico con KardiaBand

La FDA ha approvato il cinturino KardiaBand di AliveCor come il primo accessorio medico per un device indossabile, quale l'Apple Watch: può eseguire un ECG

,

Per la prima volta in assoluto, un orologio diventa a tutti gli effetti un accessorio medico grazie a un cinturino capace di monitorare la frequenza del battito cardiaco in maniera accurata: si tratta di KardiaBand, un accessorio per Apple Watch che ha appena ottenuto l’approvazione della FDA e che rende dunque lo smartwatch Apple un apripista in tal senso.

Realizzato da AliveCor, Kardia Band permette di monitorare l’andamento del cuore umano e di diagnosticare autonomamente aritmie e fibrillazioni atriali, semplicemente mediante un cinturino provvisto di una banda metallica che effettua la lettura dei battiti cardiaci e la riporta nello schermo dell’Apple Watch. Ciò significa poter avviare un ECG ovunque ci si trovi, in qualsiasi momento, semplicemente indossando lo smartwatch al polso, premendo il pollice sull’apposito sensore e attendendo solo 30 secondi per ottenere la diagnosi. Appare anche interessante la possibilità di salvare i dati sull’andamento cardiaco nell’app Health di iOS e di inviarli al proprio medico di fiducia con un tocco.

Apple Watch dispone già di un sensore di frequenza cardiaca, ma non è un dispositivo medico riconosciuto dalla Food and Drug Administration che può essere usato ufficialmente per rilevare condizioni cardiache anomale e potenzialmente pericolose. L’accessorio di AliveCor offre pertanto tale possibilità e, come sottolinea il CEO dell’azienda Vic Gundotra, una cosa è essere in grado di farlo, un’altra è ottenere l’OK dalla FDA.

Gli ECG di solito sono esami a disposizione negli ospedali solo dopo un evento cardiaco pericoloso; avere la possibilità di farne uno direttamente dal polso potrebbe essere vitale per la prevenzione di un infarto o di un ictus, nei soggetti a forte rischio. Non è peraltro “possibile diagnosticare la fibrillazione atriale senza l’autorizzazione dell’FDA”, come sottolinea Gundotra, dunque questa appare indubbiamente come una grande opportunità.

Tra l’altro, il cinturino di AliveCor è già disponibile per l’acquisto negli Stati Uniti a un prezzo abbastanza accessibile: compatibile con gli Apple Watch Serie 1, 2 e 3 – ovvero con tutti i modelli dello smartwatch tranne il primo introdotto nel mercato – ha infatti un costo al pubblico di 199 dollari più la necessità di sottoscrivere un abbonamento al servizio premium di AliveCor per 99 dollari l’anno.

Galleria di immagini: Apple Watch Series 3: le foto

Gli accessori per la frequenza cardiaca approvati dal punto di vista medico per i dispositivi indossabili non sono ancora comuni ma, dato quanto appena accaduto per il cinturino Kardia Band, appare molto probabile che smartwatch e fitness tracker saranno tutti presto approvati per monitorare la frequenza cardiaca in modo accurato. La tecnologia avanza, e i risultati si vedono continuamente.

Fonte: AliveCor • Via: Cnet • Immagine: AliveCor