QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy S9: The Camera, Reimagined

La fotocamera sarà il pezzo forte del Samsung Galaxy S9: lo conferma lo slogan che annuncia la presentazione, in programma per il 25 febbraio a Barcellona.

,

Il claim scelto per la presentazione del Samsung Galaxy S9 non lascia spazio a dubbi o interpretazioni su quella che sarà la caratteristica di punta dello smartphone: “The Camera Reimagined”. Un comparto fotografico da top di gamma, dunque, come anticipato da alcune indiscrezioni comparse in Rete nei giorni scorsi.

Stando alle voci di corridoio finora trapelate, la fotocamera posteriore vedrà in azione un sensore da 12 megapixel (forse ISOCELL S5K2L9) supportato da un’ottica con apertura variabile (f/1.5-2.4), nonché da tecnologie come il sistema Super Speed Dual Pixel per la messa a fuoco dei soggetti inquadrati e la stabilizzazione ottica delle immagini. Sarà con tutta probabilità offerta anche la registrazione video in modalità super slow motion (fino a 960 fps). A tutti gli effetti un dispositivo pensato per chi non vuol scendere a compromessi quando si parla di fotografia mobile.

La presentazione andrà in scena il 25 febbraio, con un evento Unpacked che di fatto aprirà il MWC 2018 di Barcellona, fissato per le ore 18:00. Ecco il testo che accompagna gli inviti distribuiti da Samsung alla stampa specializzata.

Se un’immagine vale più di mille parole, il nuovo membro della famiglia Galaxy ha molto da dire… la prossima generazione di dispositivi Galaxy… immagina nuovamente la fotocamera e ridefinisce il modo di condividere i vostri ricordi.

Le prestazioni in condizioni di illuminazione scarsa e la composizione automatica di scatti HDR (con un bilanciamento ottimizzato di luci e ombre) dovrebbero essere due delle feature più interessanti tra quelle offerte dal comparto fotografico del Galaxy S9. Di certo entro le prossime settimane giungeranno altri rumor utili per meglio capire le caratteristiche del dispositivo, forse protagonista assoluto di questo Mobile World Congress ormai quasi alle porte, considerata la probabile assenza dei flagship della concorrenza (leggasi Huawei e LG).

Fonte: Samsung Mobile su Twitter • Via: Samsung