La FIA approva la Electric Car Production Series

La FIA ha approvato la nuova Electric Car Production Series, un campionato di sole auto elettriche che per il momento sarà un monomarca Tesla.

La FIA ha riconosciuto ufficialmente la nuova Electric Car Production Series, conosciuta una volta come Electric GT, cioè un nuovo campionato in cui si sfideranno macchine elettriche sportive derivate dalla serie. Ci sono voluti due anni per arrivare all’approvazione da parte della FIA, ma adesso il campionato è pronto a debuttare. Tuttavia, vista la carenza momentanea di modelli sportivi elettrici, al momento questo campionato sarà un monomarca Tesla. Nello specifico, all’interno del campionato correranno le Tesla Model S P100D opportunamente modificate, auto che possono contare su prestazioni assolutamente notevoli già di serie. Le auto, comunque, non potranno avere più di 585 kW (785 hp).

Il progetto è di portare la Electric Car Production Series sui grandi circuiti, gli stessi dove gareggia la Formula 1. L’obiettivo è quello di correre la prima gara entro la fine dell’anno. Il riconoscimento ufficiale da parte della FIA è un grande passo in avanti per lo viluppo di questa interessante serie. Riconoscimento che potrebbe incentivare il futuro arrivo anche di tutti gli altri costruttori che stanno sviluppando auto elettriche dal taglio sportivo. Il successo crescente della Formula E sta, infatti, dimostrando come i costruttori siano molto interessati alle competizione delle auto elettriche. Ogni gara si strutturerà in due gare su di una distanza minima di 50 Km e un tempo massimo di 30 minuti più un giro. Le qualifiche si svolgeranno su base eliminatoria.

Il sistema di punti assegnato sarà quello classico della FIA, con 25 punti al vincitore e poi a scalare. Sarà dunque interessante vedere che sviluppo prenderà la neonata Electric Car Production Series che dispone di ottime potenzialità per attrarre pubblico e costruttori in futuro.

Sarà interessante capire anche come evolveranno le auto di serie per adattarsi alle competizioni. Per esempio, le Tesla, pur essendo state adattate per le gare, sono a livello software delle normali Tesla e vanno a limitare le prestazioni quando iniziano a rilevare un surriscaldamento delle batterie. Tuttavia le premesse di fare bene ci sono tutte e la curiosità per un settore in forte crescendo è davvero molto alta da parte di molti appassionati.

Ti potrebbe interessare
Evento Apple: iPhone X
iPhone 8

Evento Apple: iPhone X

Non solo iPhone 8, all’evento Apple presso Apple Park vi è spazio anche per un nuovissimo modello: iPhone X, lo smartphone targato mela del futuro.

2048 trucchi: le tre strategie per vincere al gioco, oltre l’angolo
Videogiochi

2048 trucchi: le tre strategie per vincere al gioco, oltre l’angolo

Abbiamo già svelato il trucco per vincere al gioco 2048. Più che trucco, si tratta di una strategia vincente: piazzare in un angolo il numero più alto e cercare di mettergli a fianco un numero equivalente per raddoppiare. Non sempre però questo è sufficiente per finire 2048.Ecco quali sono gli altri stratagemmi che vi possono

Steve Jobs è il CEO più furbo al mondo
Apple

Steve Jobs è il CEO più furbo al mondo

Fortune ha pubblicato i risultati di un nuovo sondaggio effettuato tra 100 esperti di tecnologia, marketing, immagine e di tutto ciò che ruota attorno al mondo dei computer. Dai dati che sono stati estrapolati da questo sondaggio Steve Jobs è risultato essere il CEO più furbo al mondo grazie alle sue grandissime capacità imprenditoriali.Capacità dimostrate

MoneyGoesAway: gestire le finanze personali
Google

MoneyGoesAway: gestire le finanze personali

Quando il tempo libero me lo permette, mi dedico allo sviluppo di qualche software per Windows Mobile, utile a risolvere delle mie personali esigenze.Storicamente, il primo che realizzai per questo genere di piattaforme fu MoneyGoesAway, un piccolo gestore delle spese che sostenevo. Oggi, a distanza di quasi 5 anni, è pronta la terza versione di

Buongiorno punta al Web 2.0 sul cellulare
social network

Buongiorno punta al Web 2.0 sul cellulare

La società italiana Buongiorno, leader del mercato europeo dei contenuti per la telefonia cellulare, punta al Web 2.0 su dispositivi mobili.In effetti, l’azienda multimediale che opera principalmente su due canali di business, i servizi a valore aggiunto per gli utenti di telefonia mobile e fissa e i servizi di marketing relazionale per le imprese, prova

Recensione video dell’Asus Eee PC
asus netbook

Recensione video dell’Asus Eee PC

Ne sentiamo parlare ormai da un mese ma in pochi sono riusciti ad averlo. Le recensioni online si sprecano ma in pochi lo fanno vedere (almeno in Italia). Naturalmente stiamo parlando dell’Eee PC di Asus.Webnews.it ha quindi provato a colmare questa lacuna: