QR code per la pagina originale

Huawei ha venduto 153 milioni di smartphone

Il produttore ha pubblicato i risultati finanziari del 2017, comunicando che le vendite di smartphone Huawei e Honor hanno raggiunto 153 milioni di unità.

,

A pochi giorni di distanza dall’annuncio dei nuovi P20, P20 Pro e Porsche Design Mate RS, Huawei ha pubblicato i risultati finanziari relativi al 2017. Il produttore cinese ha incrementato sia il fatturato che i profitti dei suoi gruppi, tra cui quello che si occupa del settore smartphone.

Huawei ha fatto registrare un fatturato annuale pari a 603,6 miliardi di yuan (92,5 miliardi di dollari) con un incremento del 15,7% rispetto al 2016. I profitti netti ammontano a 47,5 miliardi di yuan (7,3 miliardi di dollari) con un aumento del 28,1% rispetto all’anno precedente. Nel corso del 2017 sono stati investiti 89,7 miliardi di yuan (13,8 miliardi di dollari) in ricerca e sviluppo (+17,4% rispetto al 2016), il che porta il totale speso negli ultimi 10 anni ad una somma di 394 miliardi di yuan (60,4 miliardi di dollari).

Tutto su Huawei P20 Pro

Huawei è attualmente organizzata in tre divisioni principali (Consumer, Enterprise e Carrier), ognuna delle quali ha migliorato i dati finanziari nel corso del 2017. Il gruppo Consumer ha generato un fatturato di 237,2 miliardi di yuan (36,4 miliardi di dollari) con un incremento annuale del 31,9%, grazie ai 153 milioni di smartphone Huawei e Honor venduti nel mondo, principalmente in Asia e Europa. Molto positivo anche il dato del gruppo Enterprise (+35,1%), mentre il gruppo Carrier ha fatto registrare un miglioramento modesto (+2,5%).

Attualmente Huawei è il secondo produttore mondiale di smartphone dietro Samsung e Apple. L’obiettivo più volte dichiarato dai suoi dirigenti è diventare il numero uno. Purtroppo le vendite negli Stati Uniti sono diminuite, in quanto il governo ha consigliato di non acquistare i prodotti Huawei a causa di presunti pericoli per la sicurezza nazionale.

Fonte: Huawei