QR code per la pagina originale

Google con Meizu per uno smartphone Android Go

Annunciata una partnership tra il gruppo di Mountain View e il produttore cinese per la realizzazione di uno smartphone basato sull'edizione Go di Android.

,

Il progetto Android Go messo in campo dal gruppo di Mountain View continua a prendere forma e accoglie oggi un nuovo partner: è Meizu, che attraverso un tweet di Ard Boudeling (Head of Global Marketing) rende noto l’impegno del produttore finalizzato alla realizzazione di uno smartphone basato su questa nuova edizione del sistema operativo destinata ai modelli entry level.

Al momento non sono stati svelati né il nome né le specifiche tecniche del device in questione. Nessun dettaglio nemmeno in merito ai mercati che lo riceveranno al momento del lancio. Meizu va così ad unirsi ad aziende come Alcatel, Huawei e ZTE che hanno già accolto l’invito di Google, mettendosi al lavoro su telefoni pensati per eseguire una “versione alleggerita” di Android, compatibile con i modelli dotati di un comparto hardware limitato: 1 GB di RAM e 8 GB di memoria interna. I primi sono stati svelati un paio di mesi fa in occasione del Mobile World Congress di Barcellona. Ecco il post in forma tradotta.

Quelli di voi che mi seguono da un po’ sanno quanto io sia appassionato di Android Go. Sono orgoglioso di annunciare che stiamo lavorando con Google per lanciare il primo smartphone Android Go Edition di Meizu!

Nella conversazione, Ard Boudeling ha risposto a un utente sulla possibilità di veder arrivare anche uno smartphone Meizu basato su Android One, altra iniziativa messa in campo da Google al fine di spingere sulla diffusione del sistema operativo in versione stock, così da velocizzare il rilascio di aggiornamenti e patch relative alla sicurezza. Questa la risposta.

Non quest’anno, almeno.

Di recente abbiamo avuto modo di mettere alla prova Meizu M6, in Italia dal mese di gennaio, mentre nei giorni scorsi il produttore ha presentato il trittico di smartphone Meizu 15.