QR code per la pagina originale

Microsoft annuncia il Surface Hub 2

Microsoft ha annunciato il Surface Hub 2, la nuova generazione del suo maxi tabet Windows 10 per il lavoro dei team aziendali; debutterà nel 2019.

,

Microsoft ha annunciato il Surfce Hub 2, evoluzione di quel maxi tablet per le conference room che alle aziende è piaciuto molto nonostante i suoi costi non certo contenuti. La casa di Redmond aveva promesso che presto sarebbe arrivato un nuovo modello e fedele ai suoi propositi ha annunciato il suo nuovo Surface Hub 2. Questo nuovo prodotto è stato totalmente riprogettato da zero per poter essere utilizzato dai team di lavoro per migliorarne la produttività. Il nuovo Surface Hub 2 è più elegante e più flessibile per meglio adattarsi agli spazi di lavoro delle aziende.

Questo dispositivo si caratterizza per un maxi display multi-touch da ben 50,5 pollici con risoluzione 4K ed è in grado di sfruttare tutti i vantaggi di Microsoft Teams, Microsoft Whiteboard, Office 365, Windows 10 e dell’intelligent cloud. Il display può ruotare trasformando il Surface Hub 2 in un enorme schermo verticale sul quale disegnare, prendere appunti o effettuare delle videochiamate con l’interlocutore che sarà visibile praticamente a grandezza naturale. Microsoft concede la possibilità di unire sino a 4 Surface Hub 2 per creare un unico schermo ancora più grande. Oppure, sarà possibile utilizzare sino a 4 Surface Hub 2 per mansioni differenti all’interno della medesima stanza. Il display ha un aspect ratio da 3:2 e ciò significa che le persone avranno più spazio utile per creare e collaborare.

Questo nuovo dispositivo per le aziende dispone anche di una telecamera 4k e di sofisticati altoparlanti integrati che permettono a tutte le persone di sentirsi come se fossero nella stessa stanza con il resto del gruppo. Gestire un maxi display di queste dimensioni può risultare scomodo ma Microsoft ha lavorato anche sotto questo aspetto collaborando con Steelcase per creare un sistema di supporti scorrevoli e supporti facili da usare per aiutare i futuri clienti del Surface Hub 2 a massimizzare la loro produttività.

Surface Hub 2 non è solo un display connesso perché è piuttosto un coraggioso tentativo di trasformare il modo in cui si lavora. Il Surface Hub 2, dunque, porta il lavoro dei team aziendali ad un nuovo livello. Utilizzando l’accesso multiutente, più persone possono autenticarsi nello stesso spazio di lavoro, accedendo simultaneamente ai loro documenti e idee per fonderli con le idee dei loro compagni di lavoro, portando il concetto di collaborazione ad un livello più alto.

Il Surfce Hub 2 non è, però, ancora pronto per debuttare. Microsoft sperimenterà il suo nuovo prodotto all’interno di alcune aziende selezionate nel corso del 2018. Le prime vendite dovrebbero iniziare nel 2019.

Con il Surface Hub 2 Microsoft sembra voler offrire un prodotto ancora più smart per le aziende. Il primo modello aveva ottenuto un buon successo ma si trattava sostanzialmente di un prodotto ancora non del tutto maturo. La casa di Redmond ha fatto tesoro di quanto appreso ed ha sviluppato un nuovo modello molto più intelligente da più punti di vista. Per esempio, invece di presentarlo in due diverse misure, la società ha preferito offrire il Surface Hub 2 con un display di un’unica misura ma con la possibilità di ruotarlo e con la possibilità di poterlo collegare sino ad altri tre dispositivi per espandere l’area di lavoro a piacimento.

Prezzi per il momento ancora conosciuti.

Fonte: Microsoft • Immagine: Microsoft