QR code per la pagina originale

WWDC 2018: watchOS e tvOS

Alla WWDC 2018, Apple ha presentato tutte le novità per watchOS 5 e tvOS, i sistemi operativi rispettivamente di Apple Watch e Apple TV.

,

Dopo aver scoperto tutte le novità di iOS 12, alla WWDC 2018 è tempo di Apple Watch e watchOS: l’orologio di Cupertino, infatti, è il primo in costumer satisfaction in tutto il mondo. Apple Watch sta cambiando la vita delle persone, rendendole non solo più attive, ma anche aiutandole a identificare problematiche di salute.

Il nuovo watchOS 5 introduce nuovissime funzioni per Apple Watch. Partendo dalle funzioni di salute, le informazioni delle Attività diventano più precise, mentre arrivano nuovi goal quotidiani, così come i premi per i risultati ottenuti nell’allenamento quotidiano. Si possono ovviamente lanciare delle sfide ai propri amici, con una classifica dei progressi a livello settimanale. Il sistema operativo, tramite GymKit, si aggiorna introducendo nuovi sport, tra cui lo yoga o il running, nonché misura più precisamente le calorie quotidiane consumate e molti altri dati biometrici. È inoltre possibile impostare una frequenza cardiaca massima per l’allenamento, affinché l’orologio possa avvisare lo sportivo al superamento dei limiti, mentre Apple Watch sarà in grado anche di riconoscere automaticamente l’inizio di un’attività fisica.

Grazie alla versione LTE di Apple Watch Series 3, Apple può notevolmente migliorare l’interazione con i propri cari. Per farlo la società ha deciso di incorporare la funzionalità Walkie Talkie, mentre Siri può raccogliere ora nuove informazioni contestuale e sfruttare le Shortcuts già viste in iOS 12. Non è più necessario pronunciare “Hey Siri” per interrogare l’assistente, è sufficiente sollevare il polso e parlare direttamente all’orologio intelligente. Ancora, le Watch Faces possono ora incorporare informazioni tramite applicazioni di terze parti. Le mail e i messaggi, nel frattempo, incorporano contenuti web grazie al supporto a WebKit, mentre oltre ad Apple Music sull’orologio sbarcano anche i Podcast. Una delle funzioni più interessanti è Student ID Card, che permette di aggiungere i tesserini universitari su Apple Watch, per aver accesso automatico a biblioteche, campus e molto altro ancora. In occasione del Gay Pride, invece, Apple rilascia una nuova Watch Face e un cinturino colorato.

Dopo watchOS, è il turno di tvOS, il sistema operativo di Apple TV. La prima novità è l’arrivo del supporto a Dolby Atmos, con l’aggiornamento gratuiti di tutti i film presenti sulla propria libreria iTunes. L’applicazione TV, non ancora presente in Italia, si aggiorna con nuovi canali di sport e di notizie. Nel frattempo, Apple ha stretto nuovi accordi di streaming con le pay tv di tutto il mondo e, con queste, ha elaborato una tecnologia per il login senza credenziali, per visualizzare sin da subito i propri programmi preferiti. Arrivano anche nuove vedute aeree, tra cui alcune spaziali riprese direttamente dall’ISS, la stazione spaziale internazionale, queste ultime descritte a schermo con una breve didascalia, attivabile con l’Apple TV Remote