Galaxy Note 9, nuovo design per la dual camera?

Il Galaxy Note 9 dovrebbe avere un design simile al Galaxy Note 8, ma il lettore di impronte verrà probabilmente spostato sotto la dual camera posteriore.

Tra circa due mesi dovrebbe essere annunciato il successore del Galaxy Note 8. Contrariamente a quanto ipotizzato finora sembra che Samsung abbia deciso di apportare qualche modifica più sostanziale al design del Galaxy Note 9. Secondo il noto leaker @OnLeaks, le novità maggiori sono previste per la parte posteriore.

Il video seguente è stato ottenuto a partire dai disegni CAD originali, quindi l’aspetto dello smartphone non dovrebbe essere molto diverso. Frontalmente non si notano particolari differente rispetto al modello attuale con l’ampio Infinity Display e le sottili cornici. Invariata anche la posizione dei pulsanti (accensione e volume a sinistra, Bixby a destra). Lungo il bordo inferiore ci sono ancora il jack audio da 3,5 millimetri, la porta USB Type-C, il microfono, la griglia dell’altoparlante e l’alloggiamento per la stilo S Pen.

Il lettore di impronte digitali è stato invece spostato sotto la dual camera posteriore. Per il lettore in-display si dovrà attendere il Galaxy S10. Il modulo fotografico, disposto in orizzontale, è composto da due lenti e dal flash LED. Ancora presente il cardiofrequenzimetro. Il Galaxy Note 9 dovrebbe essere leggermente più grande del Galaxy Note 8 (161,9×76,3×8,8 millimetri contro 162,5×74,8×8,6 millimetri).

Questa infine la possibile dotazione hardware: schermo Super AMOLED da 6,3 pollici con risoluzione Quad HD+ (2960×1440 pixel), processori Snapdragon 845 e Exynos 9810, 6 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage, batteria da 3.850 mAh e fotocamera posteriore con sensori da 12 megapixel e obiettivo con apertura variabile, come quello del Galaxy S9+.

Ti potrebbe interessare