QR code per la pagina originale

Corning Gorilla Glass 6 resiste a cadute multiple

Per il Gorilla Glass 6 di Corning è stato utilizzato un nuovo materiale che garantisce una maggiore resistenza alle cadute multiple da un metro di altezza.

,

Corning ha svelato la sesta generazione del suo popolare vetro utilizzato per proteggere milioni di smartphone in tutto il mondo. Il Gorilla Glass 6 migliora ulteriormente le caratteristiche del precedente Gorilla Glass 5, in quando può resistere a cadute multiple da altezze superiori. I primi dispositivi con il nuovo vetro dovrebbero arrivare sul mercato all’inizio del 2019.

Il produttore statunitense ha dovuto ovviamente seguire l’evoluzione del design nel corso degli anni. Le prime versioni del Gorilla Glass erano utilizzate per proteggere schermi “flat” di piccole dimensioni. Oggi ci sono smartphone con display enormi (fino a 6,9 pollici), display dual edge che coprono i lati del dispositivo e cover posteriori in vetro (che consente la ricarica wireless), per cui la probabilità di fare danni irreparabili è aumentata notevolmente. Ecco perché Corning ha utilizzato una nuova composizione chimica per il Gorilla Glass 6 che garantisce una maggiore resistenza alle cadute.

Secondo uno studio recente, gli utenti lasciano cadere i loro smartphone sette volte all’anno (in media) e il 50% delle cadute avviene da un metro di altezza. Grazie ai nuovi materiali, il Gorilla Glass 6 sopravvive a 15 cadute da un metro, due volte in più rispetto al Gorilla Glass 5. I vetri della concorrenza si rompono alla prima caduta. La resistenza ai graffi è invece equiparabile a quella della precedente generazione.

Il vetro di Corning è stato utilizzato finora per oltre sei miliardi di dispositivi di 45 produttori differenti. Il Gorilla Glass 6 viene attualmente testato da numerosi clienti del produttore. L’arrivo sul mercato è previsto per i prossimi mesi.

Fonte: Corning • Immagine: Corning