QR code per la pagina originale

Vodafone, nuova rimodulazione in arrivo

Vodafone ha deciso di rimodulare alcune delle sue offerte che dal 3 settembre 2018 subiranno un rincaro di ben 1,99 euro al mese.

,

Brutte notizie per alcuni clienti Vodafone. L’operatore, infatti, ha deciso di porre in essere una nuova rimodulazione che andrà a colpire alcuni clienti ricaricabili. All’interno del sito ufficiale dell’operatore, è stato pubblicato un avviso che informa che a partire dal prossimo 3 agosto 2018, alcune offerte includeranno minuti illimitati e che, quindi, i clienti potranno chiamare senza limiti tutti i numeri fissi e mobili nazionali, sia in Italia che in roaming in tutti i Paesi dell’Unione Europea. Tuttavia, tali offerte, a partire dal prossimo 3 settembre 2018, vedranno aumentare il loro costo mensile di ben 1,99 euro.

Vodafone fa sapere che tutti i clienti interessati da questa rimodulazione saranno avvisati attraverso una comunicazione via SMS. Tra i piani tariffari che saranno colpiti da questa rimodulazione si evidenziano: Vodafone Special Minuti 30GB, Vodafone Special 10GB e Vodafone Special 20GB. Trattasi di una novità che sicuramente farà storcere il naso a molti clienti dell’operatore visto che molte offerte che saranno rimodulate sono quelle “win back “, cioè quelle proposte agli ex clienti per farli ritornare.

Tuttavia, i clienti Vodafone potranno non accettare la rimodulazione e potranno recedere senza incorrere in penalità. Per poter recedere, però, è necessario seguire una precisa procedura descritta all’interno del sito dell’operatore e di seguito riportata.

Tutti i clienti interessati riceveranno comunicazione via SMS e potranno recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali né costi di disattivazione fino al giorno prima dell’aumento del costo dell’offerta, specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali”. I clienti che hanno un’offerta che include telefono, tablet, “Mobile Wi-Fi”, o prevede un costo di attivazione a rate, potranno continuare a pagare, a seconda dell’offerta, le eventuali rate residue addebitate con la stessa cadenza e con lo stesso metodo di pagamento prescelto. Il diritto di recesso può essere esercitato gratuitamente, eventualmente mantenendo attiva un’offerta che include un telefono e continuando a pagare le rate residue con la stessa cadenza e metodo di pagamento su: variazioni.vodafone.it o inviando una raccomandata con ricevuta di ritorno a: Servizio Clienti Vodafone, casella postale 190 – 10.0.15 Ivrea, Torino, o via PEC all’indirizzo disdette@vodafone.pec.it, chiamando il Servizio Clienti Vodafone al 190 o compilando l’apposito modulo nei negozi Vodafone, esplicitando la causale sopraindicata.

Fonte: Vodafone • Via: MondoMobileWeb • Immagine: M DOGAN via Shutterstock