QR code per la pagina originale

iPhone 6.1 pollici: disponibilità posticipata?

Secondo Ming-Chi Kuo, la versione LCD dei nuovi iPhone potrebbe non arrivare nei negozi prima di ottobre, per alcuni ritardi non meglio precisati.

,

A pochi giorni dalla presentazione dei nuovi iPhone, forse prevista per il 12 settembre, si moltiplicano le indiscrezioni sugli inediti smartphone di Apple. Come già ampiamente noto, il gruppo di Cupertino potrebbe lanciare sul mercato ben tre dispositivi, due con schermo OLED rispettivamente da 5.8 e 6.5 pollici, a cui si aggiungerà un esemplare LCD da 6.1. Secondo Ming-Chi Kuo, analista solitamente molto affidabile sul conto della mela morsicata, quest’ultimo modello potrebbe però essere distribuito sul mercato con qualche settimana di ritardo.

Stando a quanto riferito dall’esperto in una nota per gli investitori, tutti i modelli di iPhone verranno presentati durante l’evento di settembre, ma la loro effettiva disponibilità nei negozi varierà a seconda dell’edizione. I due esemplari OLED, infatti, saranno distribuiti da subito, probabilmente già dal 14 settembre. Per lo smartphone LCD, invece, si dovrà forse attendere ottobre inoltrato.

Al momento, non sono note le ragioni di questo posticipo, anche se sui social network circolano le più svariate ipotesi. Alcuni sostengono Apple abbia incontrato dei problemi di produzione, in particolare nell’accomodare un pannello LCD edge-to-edge con top notch nella scocca. Per altri, invece, si tratterebbe di una scelta commerciale per evitare che il modello più economico possa cannibalizzare i due flagship della linea.

Nel frattempo, Kuo sottolinea la possibilità di alcune edizioni dual-sim per gli smartphone da 6.1 e 6.5 pollici, sebbene l’effettiva disponibilità sarà su base geografica. In alcuni mercati, tra cui la Cina e altri Paesi asiatici, Apple potrebbe offrire il supporto al doppio numero, mentre in Europa e negli Stati Uniti dovrebbe essere distribuita la versione classica a singola SIM. Ancora, il gruppo di Cupertino avrebbe deciso di sfruttare un sistema eSIM per i modelli asiatici, quindi con uno slot per una tessera fisica e una seconda numerazione invece virtuale.

Come già anticipato, i nuovi smartphone verranno lanciati nel mese di settembre: nella giornata di ieri, alcune fonti francesi hanno scommesso su mercoledì 12 come data più probabile per l’evento.