QR code per la pagina originale

Chrome OS 69, nuovo design e supporto Linux

Google ha annunciato la disponibilità di Chrome OS 69 con diverse novità, tra cui il Material Design 2.0 e il supporto per le applicazioni Linux.

,

Google ha recentemente festeggiato il decimo anniversario del browser con la versione 69 per desktop e Android. Una delle principali novità, ovvero il Material Design 2.0, arriva ora anche su Chrome OS 69 insieme al supporto per le applicazioni Linux e altre interessanti funzionalità.

Il sistema operativo per Chromebook ha ricevuto ovviamente lo stesso restyling del browser, quindi le schede hanno ora una forma rettangolare con angoli arrotondati. Cambiamenti estetici anche per la pagina Nuova scheda e altri elementi grafici. L’utente può inoltre impostare un’immagine personalizzata per lo sfondo. La Omnibar visualizza immediatamente i risultati delle query su previsioni del tempo, definizioni, punteggi sportivi, traduzioni e risposte alle domande. Ciò evita l’apertura di un’altra scheda.

In Chrome OS 69 è stata inclusa la modalità Night Light che permette di modificare i colori durante il giorno per non affaticare gli occhi. È possibile sfruttare l’attivazione automatica per alba e tramonto o scegliere un intervallo di tempo personalizzato. La dettatura vocale è più facilmente accessibile, grazie al nuovo pulsante microfono nella barra di stato. L’elenco completo delle novità è disponibile sul blog ufficiale.

Una delle novità più rilevanti è il supporto per Linux. Si tratta di una funzionalità utile soprattutto per gli sviluppatori che potranno installare applicazioni tramite terminale. È necessario però uno dei modelli elencati da Google: Acer Chromebook 11 (C732/C732T/C732L/C732LT), Asus Chromebook Flip C101PA, Pixelbook, HP Chromebox G2, Samsung Chromebook Plus, Samsung Chromebook Plus (V2), Lenovo Thinkpad 11e Chromebook, Acer Chromebook Spin 11 R751T, Acer Chromebook 15 CB515-1HT/1H, HP Chromebook x360 11 G1 EE e HP Chromebook x2.

Fonte: Google • Via: 9to5Google