QR code per la pagina originale

Intel annuncia tre CPU di nona generazione

Intel ha svelato i processori Core i9-9900K, Core i7-9700K e Core i5-9600K di nona generazione e il chipset Z390 con supporto nativo per il WiFi 802.11ac.

,

Intel ha svelato i nuovi processori di nona generazione durante un evento organizzato a New York. Non ci sono novità architetturali, ma crescono il numero massimo di core e le frequenze di clock. Il chipmaker di Santa Clara ha presentato tre modelli con moltiplicatore sbloccato, ma è previsto l’arrivo di altre CPU nel corso dei prossimi mesi.

Il processo produttivo è lo stesso dei processori Coffee Lake, ovvero 14 nm++, per cui si potrebbe parlare di Coffee Lake Refresh. Il Core i9-9900K, definito da Intel come il miglior processore per gaming del mondo, integra 8 core/16 thread con frequenza base di 3,6 GHz (5 GHz con Turbo Boost single core), GPU UHD Graphics 630, 16 MB di cache L3 e un controller di memoria DDR4-2666. Il TDP è 95 Watt. Il prezzo, tasse escluse, è 488 dollari.

Il Core i7-9700K integra 8 core a 3,6 GHz (4,9 GHz con Turbo Boost), GPU UHD Graphics 630, 12 MB di cache L3 e un controller di memoria DDR4-2666. Il TDP è 95 Watt. Il prezzo, tasse escluse, è 374 dollari. Il Core i5-9600K, infine, integra 6 core a 3,7 GHz (4,6 GHz con Turbo Boost), GPU UHD Graphics 630, 9 MB di cache L3 e un controller di memoria DDR4-2666. Il TDP è 95 Watt. Il prezzo, tasse escluse, è 262 dollari.

Invece della pasta termica, Intel ha aggiunto uno strato di saldatura tra il die e il dissipatore termico. Ciò migliora di dissipazione del calore, offrendo maggiori margini per l’overclock. I processori di nona generazione sono i primi con fix hardware per due varianti della nota vulnerabilità Meltdown. Le rimanenti protezioni sono implementate via software.

Le tre CPU possono essere installate sulle attuali schede madri, dopo un aggiornamento del BIOS. Intel ha annunciato però il nuovo chipset Z390 che, rispetto al precedente Z370, aggiunge sei porte USB 3.1 Gen2 e il supporto nativo per il WiFi 802.11ac. I processori possono essere già ordinati, ma saranno disponibili dal 19 ottobre.

Fonte: Intel • Via: The Verge • Immagine: Intel