QR code per la pagina originale

OnePlus 6T, annuncio ufficiale il 30 ottobre

Il nuovo OnePlus 6T con lettore di impronte in-display verrà annunciato il 30 ottobre durante gli eventi organizzati a New York e New Delhi.

,

Il produttore cinese ha comunicato la data scelta per l’annuncio del nuovo OnePlus 6T. Lo smartphone verrà presentato ufficialmente durante due eventi organizzati per il 30 ottobre a New York e New Delhi. La novità principale è denominata Screen Unlock, ma sono previste anche differenze estetiche rispetto al OnePlus 6.

Il OnePlus 6T avrà un design simile a quello del recente Oppo R17 Pro. Si prevede un piccolo notch a goccia nella parte superiore del display e quindi un incremento dello screen-to-body ratio. Lo smartphone avrà un’altra caratteristica in comune con il “fratellastro” (Oppo e OnePlus appartengono entrambi a BBK Electronics), ovvero il lettore di impronte in-display. Grazie alla funzionalità Screen Unlock sarà possibile sbloccare il dispositivo in meno di un secondo. L’uso di un sensore biometrico ottico dovrebbe comportare un leggero aumento dello spessore.

Come altri produttori anche OnePlus ha deciso di eliminare il jack audio da 3,5 millimetri. Gli utenti dovranno quindi utilizzare auricolari USB Type-C o wireless. La rimozione del connettore analogico libererà più spazio all’interno del telaio, consentendo l’integrazione di una batteria di maggiore capacità (probabilmente 3.700 mAh), per la quale però non è prevista la ricarica wireless.

Queste le altre possibili specifiche: processore Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 20 e 16 megapixel, fotocamera frontale da 16 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE. Il sistema operativo sarà quasi certamente OxygenOS 9.0 basato su Android 9 Pie. Il produttore cinese ha avviato la vendita dei biglietti per l’evento di New York (17,00 euro). I presenti riceveranno in regalo gli auricolari Bullets Wireless. Chi non può partecipare avrà la possibilità di seguire la presentazione in streaming.

Fonte: OnePlus • Immagine: OnePlus