QR code per la pagina originale

OnePlus 6T, nuova interfaccia utente per OxygenOS

Il produttore cinese ha svelato alcuni dettagli sulla nuova versione di OxygenOS installata sul OnePlus 6T che verrà annunciato il 30 ottobre.

,

Il produttore cinese ha già confermato alcune caratteristiche nel nuovo smartphone che verrà annunciato il 30 ottobre. Un post pubblicato sul forum ufficiale svela ora interessanti informazioni sul sistema operativo del OnePlus 6T. Anche se non espressamente indicato sul dispositivo verrà installato OxygenOS 9.0.

La prima novità sarà l’interfaccia completamente rinnovata. Come è noto OxygenOS è una versione personalizzata di Android, ma il produttore effettua meno cambiamenti rispetto ai diretti concorrenti. La nuova UI semplificherà l’accesso alle varie funzionalità, offrendo un’esperienza d’uso più intuitiva. OnePlus promette inoltre miglioramenti per la fotocamera e quindi scatti di qualità superiore. Ci saranno anche una modalità Do Not Disturb avanzata e nuove gesture di navigazione introdotte con Android 9 Pie.

Quando le gesture sono attivate non viene mostrata la tradizionale barra di navigazione con i tre pulsanti on-screen. Ad esempio, per passare tra due app recenti è necessario uno swipe verso destra, toccando la parte inferiore dello schermo. Vista l’assenza del pulsante Home, Google Assistant viene attivato premendo il pulsante di accensione per 0,5 secondi. Le gesture full-screen sono state implementate per consentire la navigazione con una sola mano, nonostante la dimensione del display.

Il team di sviluppo ha ottimizzato anche i consumi energetici. Un algoritmo basato sull’intelligenza artificiale riduce l’uso delle risorse in background quando l’utente non interagisce con lo smartphone (ad esempio durante il sonno). Non mancherà la funzione Benessere digitale (Digital Wellbeing) che monitora l’utilizzo del dispositivo.

Il produttore cinese ha confermato che il OnePlus 6T avrà un lettore di impronte digitali in-display di tipo ottico e non avrà il jack audio da 3,5 millimetri. La dotazione hardware dovrebbe comprendere uno schermo OLED da 6,4 pollici con notch a goccia, processore Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 20 e 16 megapixel, fotocamera frontale da 16 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, porta USB Type-C e batteria da 3.700 mAh con supporto alla ricarica rapida, ma non alla ricarica wireless.

Fonte: OnePlus • Immagine: OnePlus