QR code per la pagina originale

OnePlus 6T, lancio anticipato per colpa di Apple

Il produttore cinese ha spostato l'annuncio del OnePlus 6T al 29 ottobre per evitare la concomitanza con l'evento organizzato da Apple per il 30 ottobre.

,

Il OnePlus 6T doveva essere annunciato il 30 ottobre durante un evento organizzato a New York. Il produttore cinese è stato invece costretto ad anticipare la presentazione al 29 ottobre per evitare la concomitanza con il lancio del nuovo iPad Pro.

OnePlus ha chiarito i motivi di questa decisione, chiedendo scusa ai fan, con un lungo post pubblicato sul forum ufficiale. La data dell’evento era stata fissata l’8 ottobre e tutti i biglietti erano già stati venduti. Pochi giorni fa Apple ha comunicato data e luogo del suo evento: 30 ottobre a New York, esattamente come OnePlus (con un’ora di differenza). Non è possibile confermare se la scelta sia stata intenzionale, ma sicuramente l’azienda di Cupertino è stata poco cortese nei confronti del produttore cinese. Ciò ha causato un certo disagio e costretto OnePlus a spostare l’annuncio dello smartphone al giorno precedente.

Anche se non ha parlato di scorrettezza, il CEO Pete Lau ha dichiarato che il lancio del OnePlus 6T sarebbe stato oscurato da Apple. Centinaia di persone hanno lavorato assiduamente per molti mesi con l’obiettivo di creare il miglior smartphone possibile, quindi il OnePlus 6T deve ricevere la massima attenzione da parte della stampa specializzata. Lo spostamento della data di lancio al 29 ottobre avrà anche conseguenze economiche per il produttore cinese.

Innanzitutto i fan che non potranno partecipare all’evento riceveranno il rimborso del biglietto. OnePlus coprirà inoltre le spese necessarie per cambiare la data del volo e la prenotazione in hotel. Un team di OnePlus contatterà tutti coloro che hanno acquistato un biglietto. L’evento è stato dunque programmato per le 11:00 (ora locale) del 29 ottobre.

Il OnePlus 6T dovrebbe avere uno schermo AMOLED da 6,4 pollici con notch a goccia, processore Snapdragon 845, 6 o 8 GB di RAM, 64/128/256 GB di storage, doppia fotocamera posteriore da 20 e 16 megapixel, fotocamera frontale da 16 megapixel, moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS, NFC e LTE, porta USB Type-C e batteria da 3.700 mAh con supporto alla ricarica rapida, ma non alla ricarica wireless. Lo smartphone avrà un lettore di impronte digitali in-display, mentre il jack audio da 3,5 millimetri è stato eliminato.

Fonte: OnePlus • Immagine: OnePlus