QR code per la pagina originale

Tesla, 1 miliardo di miglia per l’Autopilot

I proprietari di una Tesla hanno guidato per oltre 1 miliardo di miglia con il sistema Autopilot attivo permettendo all'azienda di raccogliere dati utili.

,

Una delle caratteristiche principali delle auto elettriche di Tesla è l’Autopilot, cioè una serie di sistemi di assistenza alla guida che rendono i viaggi molto più confortevoli e sicuri. L’azienda americana ha voluto sottolineare come ad oggi i proprietari di una Tesla abbiano guidato per 1 miliardo miglia con l’Autopilot attivo. Tesla dice che questo dato rappresenta il 10% del chilometraggio totale delle sue autovetture.

Tesla, infatti, di recente aveva annunciato che la sua flotta di autovetture elettriche aveva raggiunto l’incredibile traguardo di 10 miliardi di miglia percorse. Un traguardo che mette in evidenza ancora una volta come viaggiare in elettrico sia davvero possibile. Quello che è più importante, però, è che durante la guida con l’Autopilot attivo, Tesla ha registrato le informazioni di guida che servono per migliorare la sua piattaforma di guida assistita. Questo processo di raccolta dati viene spesso identificato come “shadow mode” visto che gli utenti non se ne accorgono e visto che non va ad inficiare minimamente l’esperienza di guida.

L’utilizzo esteso dell’Autopilot, dunque, permetterà a Tesla di migliorare costantemente la sua piattaforma di guida assistita, uno dei settori su cui l’azienda di Elon Musk sta investendo moltissimo.

Un paio di anni fa, il CEO di Tesla evidenziò come il miliardo di miglia sarebbe stato il traguardo minimo necessario per poter far uscire la funzione di autosteer, cioè quella che permette all’auto di sterzare da sola, dalla fase beta. Novità in tal senso non ce ne sono nonostante il raggiungimento di questo traguardo ma appare evidente che Tesla stia raccogliendo ogni giorno moltissimi dati utili per lo sviluppo dei suoi sistemi di bordo. A breve arriverà anche il suo chip proprietario che permetterà di gestire nel migliore dei modi gli strumenti di guida assistita.

Questo significa che nei prossimi mesi Tesla potrebbe fare un importante salto in avanti per quanto riguarda la qualità dei suoi sistemi di guida assistita per arrivare sempre più vicina alla vera guida autonoma.