QR code per la pagina originale

Cosa sappiamo sulle nuove Intel Coffee Lake

Le Intel Coffee Lake di nuova generazione, attese al CES 2019, appaiono online prima della presentazione fissata per il 7 gennaio.

,

Intel è destinata ad ampliare la sua linea di CPU Coffee Lake di 9a generazione. Lo farà al CES 2019 con nuove unità rivolte agli appassionati più esigenti. Stando alle ultime notizie ottenute e diffuse da vari distributori, tra cui Data-Systems.Fi, Newegg e Synnex, la compagnia porterà a Las Vegas l’hardware in tempo per il keynote del 7 gennaio, all’apertura della fiera statunitense.

Gli elenchi apparsi su internet confermano l’arrivo di quattro nuovi prodotti, tra cui i Core i9-9900KF e Core i7-9700KF a 8 core e le CPU Core i5-9600KF e Core i5-9400F a 6 core. Tutti e quattro i processori, che probabilmente si baseranno sul processo di costruzione a 14 nanometri, terminano con un suffisso particolare, “F”, che Intel utilizza in genere per specificare i chip privi di grafica integrata. Come notato da Anandtech, l’indizio potrebbe rappresentare un primus assoluto nella storia della società, con Intel che lancerebbe CPU integrate senza grafica, lasciando che gli utenti possano dedicare le GPU preferite al fianco dei processori.

La lista online forniscono varie specifiche nel dettaglio. Eccole:

  • Core i9-9900KF: 8 core, 95W TDP, frequenza di clock di 3.6/5.0 GHz, 16MB L3 cache
  • Core i7-9700KF: 8 core, 95W TDP, frequenza di clock di 3.6/4.9 GHz, 12MB of L3 cache
  • Core i5-9600KF: 6 core, 95W TDP, frequenza di clock di 3.7/4.6 GHz, 9MB L3 cache
  • Core i5-9400F: 6 core, 65W TDP, frequenza di clock di 2.9/4.1GHz, 9MB L3 cache

Tra le diverse iterazioni raccontate, una interessante è sicuramente l’ultima. La Core i5-9400F dovrebbe funzionare a una frequenza di 2.9 GHz  e un boost di 4.1 GHz, con 9 MB di L3 Cache. Tutti i chip elencati hanno un TDP da 95 W ad eccezione proprio del Core i5-9400F, con uno da 65 W. Naturalmente, non sapremo con esattezza quanto di vero ci sia fino al 7 gennaio ma considerando la notorietà dei rivenditori, le inserzioni dovrebbero avere una buona base di verità.

Fonte: Anandtech • Immagine: Intel