QR code per la pagina originale

App Store: vendite record durante Natale

Apple raggiunge il record storico di vendite su App Store nel periodo natalizio: il massimo successo è garantito da giochi come Fortnite e PUBG.

,

Nonostante le previsioni riviste al ribasso per il Q1 2019, annunciate da Tim Cook con una lettera pubblica agli investitori, il periodo delle feste ha comunque portato varie soddisfazioni al gruppo di Cupertino. Il giorno di Natale il gruppo ha battuto il record storico di attivazioni per la linea iPhone, mentre nello stesso periodo App Store ha totalizzato delle vendite elevatissime per le applicazioni.

È quanto ha annunciato la stessa Apple, rilasciano alcuni dati relativi alle abitudini dei consumatori su App Store, così come consuetudine ogni anno. Tra la Vigilia di Natale e Capodanno, i clienti su piattaforma iOS hanno speso ben 1.22 miliardi di dollari in applicazioni e giochi. Ma non è tutto, poiché solamente nella giornata del primo gennaio sono stati spesi 322 milioni: un incremento sostanziale rispetto ai 300 milioni di inizio 2018.

App Store ha raggiunto risultati record nella settimana natalizia e a Capodanno. La settimana natalizia è stata la nostra migliore di sempre, con più di 1.22 miliardi di dollari spesi in applicazioni e giochi, mentre a Capodanno si è registrato il record di singola giornata con più di 322 milioni.

Sebbene non siano al momento disponibili delle classifiche, pare che i titoli più gettonati siano stati i giochi, con Fortnite e PUBG in prima linea tra le preferenze dei consumatori. In particolare fra gli acquirenti degli ultimi modelli della linea iPhone e iPad, i quali hanno potuto approfittare delle grandi performance grafiche garantire dal processore A12 Bionic e dall’associazione con Metal 2.

Il settore dei servizi è sempre più importante per Apple, così come proprio dimostra la crescita di App Store a Natale, e nel corso del 2019 potrebbe arricchirsi con molte novità. Oltre alla crescita continua di Apple Music, infatti, il gruppo di Cupertino starebbe preparando il lancio di una propria piattaforma di streaming video.