QR code per la pagina originale

NVIDIA annuncia le GPU GeForce RTX 2060

Svelate al CES 2019 le nuove schede grafiche GeForce RTX 2060 di Nvidia con prestazioni aumentate e capacità AI.

,

Nvidia ha annunciato al CES 2019 di Las Vegas le nuove GPU GeForce RTX 2060 con innovative capacità AI e funzionalità precedentemente disponibili solo nelle schede di fascia alta.

La RTX 2060 è, secondo il produttore, fino al 60% più veloce della GTX 1060 ed è in grado di battere anche la GeForce GTX 1070 Ti, soluzione già all’opera con il modulo avanzato Turing. Quello appena svelato è un modello assolutamente interessante, anche per la porzione di prezzo in cui si inserisce: 349 dollari (tasse escluse) sul mercato americano. Ecco le caratteristiche principali della RTX 2060:

  • Supporto all’esecuzione simultanea di operazioni in virgola mobile concorrenti e di shading adattivo, oltre ad una nuova architettura di memoria unificata con il doppio della cache del predecessore. I giochi di ultima generazione possono utilizzare queste opzioni per ottenere prestazioni fino a due volte la GPU GTX 1060.
  • L’RTX 2060 è dotata di 6 GB di memoria GDDR6 e 240 Tensor Core, in grado di fornire 52 teraflop di potenza di deep learning, utili per migliorare le prestazioni di gioco attraverso una funzionalità nota come Deep Learning Super Sampling (DLSS).
  • DLSS sfrutta una rete neurale profonda per estrarre le caratteristiche multidimensionali della scena renderizzata e combinare in modo intelligente i dettagli di più fotogrammi, così da costruire un’immagine di alta qualità. Il risultato è una visione chiara e nitida, con qualità simile al rendering tradizionale ma con prestazioni più elevate.

Per un periodo di tempo limitato, i consumatori che acquistano una GeForce RTX 2060 o un nuovo PC desktop dotato di RTX 2060 possono ottenere gratuitamente Anthem o Battlefield V, a partire dalla disponibilità del 15 gennaio negli Usa. Altrove, le schede arriveranno dal 29 gennaio su un parco di notebook già bello ampio: circa 40 i modelli da realizzare da qui ai prossimi mesi.