QR code per la pagina originale

AMD sfida Intel con i processori Ryzen a 7 nm

AMD ha mostrato al CES 2019 di Las Vegas il primo processore desktop Ryzen di terza generazione a 7 nanometri che sfiderà il Core i9-9900K di Intel.

,

Oltre alla nuova scheda video Radeon VII e ai Ryzen Mobile di terza generazione, AMD ha fornito alcune informazioni sui futuri processori desktop Ryzen di terza generazione che arriveranno sul mercato entro metà 2019. Durante il keynote al CES 2019 di Las Vegas, un chip è stato confrontato con il Core i9-9900K di Intel.

I processori desktop sono basati sull’architettura Zen 2 a 7 nanometri. AMD adotterà un approccio a “chiplet“. Sul package sono presenti due pezzi di silicio, ovvero una CPU octa core a 7 nanometri realizzata TSMC e un modulo I/O a 14 nanometri, realizzato da GlobalFoundries, che integra i controller di memoria e PCI Express. Non sono state divulgate le frequenza di clock, ma al CES 2019 è stata effettuata una dimostrazione con un esemplare di pre-produzione. In base ai risultati di Maxon Cinebench R15, il processore Ryzen ha offerto performance comparabili al Core i9-9900K, ma consumi inferiori del 30% circa (130 contro 180 Watt).

AMD ha sottolineato che il chip Intel funzionava alle frequenze standard (3,6 GHz base e 5 GHz con Turbo), mentre il suo chip può funzionare a frequenze più alte. Ciò è possibile non solo grazie alla nuova tecnologia di processo a 7 nanometri (il chip Intel è a 14 nanometri), ma anche alle numerose novità dell’architettura Zen 2, tra cui il supporto nativo per le operazioni in virgola mobile a 256 bit. I Ryzen di terza generazione saranno inoltre i primi processori compatibili con lo standard PCI Express 4.0 x16.

Come si può vedere nell’immagine, la CPU (a destra) è spostata verso l’alto. Teoricamente ci sarebbe spazio per un altro chiplet sullo stesso package, ovvero una seconda CPU a otto core o una GPU Radeon. Maggiori informazioni verranno divulgate nel corso dei prossimi mesi.

Fonte: AMD • Via: AnandTech • Immagine: AnandTech
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=818443 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).