QR code per la pagina originale

Google, gli spot pubblicitari del Super Bowl 2019

Durante il Super Bowl 2019, anche Google ha avuto i suoi spazi pubblicitari durante gli intervalli del match.

,

Il Super Bowl, l’evento sportivo più atteso dell’anno (perlomeno per gli americani), si è tenuto nelle scorse ore e ha visto i New England Patriots avere la meglio sui Los Angeles Rams. Come sempre, è stata un’occasione allettante per i grandi brand per mettersi in mostra durante gli intervalli pubblicitari: Google ha avuto due spazi stavolta, il primo dedicato al suo Traduttore, il secondo per Job Search for Veterans.

Traduttore non ha certo bisogno di presentazioni: si tratta infatti di una delle applicazioni più utilizzate del colosso della ricerca, basti pensare che ogni giorno vengono tradotti attraverso il servizio circa 100 miliardi di termini. Per questo motivo il titolo dello spot pubblicitario esibito da Google durante il Super Bowl è proprio 100 Billion Words. È possibile dargli un’occhiata qui sotto.

Una pubblicità che mostra come Traduttore venga sfruttato da persone di tutto il Mondo: da chi abita nelle città più avanzate dal punto di vista tecnologico a quelle che vivono nei Paesi più poveri.

Job Search for Veterans, invece, è parte dell’iniziativa Grow with Google, e consente ai veterani di guerra e ad altri militari degli Stati Uniti di trovare rapidamente posti di lavoro. Grow with Google è finalizzata all’insegnamento delle competenze digitali in America e alla creazione di opportunità di lavoro alla luce dell’evoluzione tecnologica.

Lanciata nel 2017, Google ha impegnato 1 miliardo di dollari nell’iniziativa, che prevede la collaborazione con le biblioteche locali affinché ospitino workshop per chi cerca lavoro o gestisce piccole imprese.

BigG, nei giorni scorsi, era stata costretta a rimuovere alcune app dallo store di Apple, ma successivamente la società di Cupertino ha ripristinato il certificato Enterprise.