QR code per la pagina originale

Panasonic lancia i lettori blu-ray UB450 e UB150

Ufficializzate le disponibilità dei lettori Panasonic UB450 e UB150 con HDR10+, Dolby Vision e compatibilità con i sistemi per l’home cinema DTS:X.

,

Da Panasonic altre proposte in ambito Ultra HD Blu-ray, con i nuovi lettori UB450 e UB150, ovviamente retro-compatibili con il formato Blu-ray Full HD 3D.

Entrambi vantano la tecnologia HDR, che ha dalla sua una gamma dinamica più ampia e luminosa dell’SDR tradizionale ed è capace di produrre immagini più naturali e realistiche sui televisori compatibili. Oltre a ciò, sia UB450 che UB150 sono abilitati all’HDR10+, l’ultima versione di HDR, che fa uso di metadati “dinamici” per ottimizzare la luminosità nel corso della visione, invece di mantenere sempre la stessa impostazione “statica”. A conti fatti, con un player simile, un TV compatibile e un disco Blu-ray HDR, si potrà ottenere il massimo in termini di resa dell’immagine 4K.

Sono solo video ma anche audio di qualità, con il supporto all’alta risoluzione e ai formati MP3/AAC/WMA, oltre ai file DSD (11,2 MHz/5,6 MHz/2,8 MHz), ALAC, FLAC, WAV e AIFF. Naturalmente, UB450 e UB150 sono in grado di riprodurre anche i formati surround più recenti, incluso Dolby Atmos. Tecnicamente, quello che cambia tra i due è che il modello UB450 supporta Dolby Vision, alternativa analoga all’HDR10+. Con il lettore UHD Blu-ray UB450 e un TV compatibile (come il nuovo Panasonic GZ2000), gli spettatori avranno la certezza di assistere a uno spettacolo che rispecchia fedelmente la visione dell’autore, qualunque sia il formato HDR dinamico utilizzato.

UB450 è dotato di due uscite HDMI per isolare la trasmissione delle immagini TV (video 4K) e dell’audio destinato all’amplificatore. Separando i segnali audio e video, il rumore indesiderato viene soppresso, con conseguente aumento della qualità di riproduzione sonora. UB450 e UB150 saranno commercializzati nel mercato Italiano a partire dal mese di aprile, rispettivamente al prezzo suggerito al pubblico di 229 euro e 159 euro.