QR code per la pagina originale

Slices appaiono su Pixel per impostazioni Android

Le Slices di Google sono cominciate a comparire in questi giorni su alcuni smartphone Google Pixel per la gestione delle impostazioni di Android.

,

Presentate ufficialmente durante l’I/O 2018 di Google insieme al sistema operativo Android 9.0 Pie e testate inizialmente solo con app di terze parti, le Slices sono cominciate a comparire in questi giorni su alcuni smartphone Google Pixel per la gestione delle impostazioni di Android.

Per chi non lo sapesse, ricordiamo che le Slices sono una feature che permette all’app Google di mostrare alcuni dettagli di alcune applicazioni di terze parti all’interno dei risultati di ricerca. Alcuni degli esempi più conosciuti sono Doist e Kayak.

La nuova funzionalità è apparsa in questi giorni solamente su alcuni Google Pixel selezionati e, ad esempio cercando la parola Bluetooth o Wifi nell’applicazione Google, fanno capolino delle icone specifiche (in blu) con tanto di pulsante switcher per attivare o disattivare in maniera velocissima la funzione relativa.

L’attivazione delle Slices tramite ricerca sembra però avvenire solamente digitando la parola completa, come ad esempio bluetooth e non solamente “blu”; in questo caso infatti Google suggerisce li pannello delle impostazioni e non il pulsante Slices.

L’aggiornamento che introduce le Slices nell’app Google avviene lato server e non sarà quindi necessario eseguire alcuna installazione. Le Slices non saranno inoltre un’esclusiva Android Pie, ma prossimamente dovrebbe essere rilasciata anche sugli altri sistemi operativi, a partire da Android KitKat in poi.

Nel frattempo, per quanto riguarda Android 9 Pie, ricordiamo che il nuovo sistema operativo del robottino verde è da pochi giorni approdato anche su Razer Phone 2, update che introduce una serie di migliori, tra cui l’ottimizzazione della durata della batteria, la funzionalità Digital Wellbeing e la registrazione dei video in 4K a 60fps.