QR code per la pagina originale

Apple, accordi last minute per lo streaming video

A pochi giorni dall'evento del 25 marzo sullo streaming video, Apple sta ancora lavorando per chiudere accordi con le case di produzione di terze parti.

,

Mancano poche settimane all’evento Apple del 25 marzo, quando Apple forse presenterà la propria piattaforma di streaming video. Eppure, nonostante la vicinanza all’appuntamento, sembra che il gruppo di Cupertino stia ancora stringendo gli ultimi accordi con le case di produzione di terze parti. È quanto rende noto Bloomberg, sebbene dalle parti di Apple Park non giungono precise conferme in merito.

Secondo quanto riferito dalla testata statunitense, Apple starebbe negoziando l’apparizione sulla sua piattaforma di alcune emittenti televisive a stelle e strisce, affinché possa completare la propria offerta per gli utenti. Oltre ai contenuti in streaming, prodotti dalla stessa società di Cupertino, potrebbero esservi infatti pacchetti di canali aggiuntivi, per conquistare quegli spettatori che non desiderano approfittare di una sottoscrizione via cavo. Le trattative sarebbero ancora in corso con HBO, Showtime e Starz, sebbene al momento non giungano ulteriori dettagli in merito.

Sembrerebbe confermata, nel frattempo, la presenza di alcune star hollywoodiane all’evento del 25 marzo, come J.J. Abrams, Jennifer Garner, Steve Carrell, Jennifer Aniston e molti altri. Tutti attori e registi che fanno parte degli show già prodotti dal gruppo di Cupertino, con un investimento totale di 1 miliardo di dollari.

Contestualmente alla presentazione della piattaforma di streaming, che potrebbe inizialmente risultare disponibile soltanto negli Stati Uniti, Apple potrebbe lanciare anche un suo servizio in abbonamento per magazine e quotidiani, così come emerso in mattinata dal codice rilevato nell’ultima beta di macOS Mojave. Pagando un fisso mensile, gli utenti potranno approfittare di tutte le copie dei loro quotidiani e dei loro magazine preferiti, in una sorta di “Netflix delle notizie”. Al momento, tuttavia, Cupertino non ha confermato ufficialmente l’iniziativa. Non resta quindi che attendere il 25 marzo, per scoprire tutte le novità previste dalla mela morsicata, tra cui forse anche dell’hardware con la presentazione di iPad 2019 e iPad Mini 5.

Fonte: AppleInsider • Immagine: franckreporter | iStock