QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Fold in Italia dal 3 maggio

Il Samsung Galaxy Fold, primo smartphone pieghevole del produttore coreano, sarà in vendita in Italia a partire dal 3 maggio.

,

Samsung aveva promesso l’arrivo sul mercato del Galaxy Fold entro il secondo trimestre. Il produttore coreano ha ora comunicato che lo smartphone pieghevole sarà disponibile in Italia e in altri 14 paesi europei a partire dal 3 maggio. Gli utenti potranno acquistarlo tramite il sito ufficiale o i partner (rivenditori e operatori telefonici).

Il Galaxy Fold, annunciato il 20 febbraio durante l’evento Unpacked di San Francisco, possiede uno schermo principale (interno) da 7,3 pollici (Dynamic AMOLED) con risoluzione QXGA+ (2152×1536 pixel) e rapporto di aspetto 4.2:3. Per consentire un numero elevato di aperture/chiusure è stato utilizzato un polimero flessibile con elevata resistenza all’usura. Tuttavia il segno della piegatura potrà essere eliminato solo con un vetro speciale.

Lo schermo secondario (esterno) è un tradizionale Super AMOLED con diagonale di 4,6 pollici, risoluzione HD+ (1960×840 pixel) e rapporto di aspetto 21:9. La dotazione hardware comprende inoltre un processore Snapdragon 855, 12 GB di RAM, 512 GB di storage e sei fotocamere: tre posteriori da 12, 16 e 12 megapixel, due interne da 10 e 8 megapixel, una frontale da 10 megapixel. La batteria ha una capacità di 4.380 mAh e supporta la ricarica wireless. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia One UI.

Il Galaxy Fold potrà essere ordinato dal 26 aprile. Dal 3 maggio arriverà in 15 paesi europei: Italia, Germania, Francia, Regno Unito, Svezia, Spagna, Norvegia, Danimarca, Finlandia, Belgio, Olanda, Austria, Polonia, Romania e Svizzera. Quattro i colori disponibili al lancio: Space Silver, Cosmos Black, Martian Green e Astro Blue. Il prezzo dello smartphone è 2.000 euro (la cifra effettiva dipenderà dalla tassazione). Gli utenti riceveranno in regalo gli auricolari Galaxy Buds e una custodia protettiva in kevlar.

In base alle informazioni ricevute da Bloomberg, Samsung avrebbe già pianificato lo sviluppo di altri due smartphone pieghevoli con differente design.