QR code per la pagina originale

Sony Xperia 2, specifiche e data di lancio

Il Sony Xperia 2 dovrebbe avere uno schermo OLED da 6,2 pollici con rapporto di aspetto 21:9, 6 GB di RAM, 128 GB di storage e tre fotocamere posteriori.

,

La nuova numerazione scelta da Sony lascia spazio per altri smartphone che andranno ad occupare una posizione intermedia tra Xperia 1 e Xperia 10/10Plus. Oltre al modello di fascia media Xperia 4 si prevede il lancio del modello di fascia medio-alta Xperia 2, del quale sono trapelate le prime indiscrezioni.

Il produttore giapponese è più lento rispetto ai concorrenti nell’adozione di nuovi design, quindi non offre al momento nessun dispositivi con notch o fori nello schermo. Anche il Sony Xperia 2 dovrebbe avere cornici abbastanza evidenti e uno schermo con rapporto di aspetto 21:9. L’inusuale forma a “telecomando” permette di visualizzare i film e altri contenuti multimediali nel loro formato originale, sfruttando l’enorme area di visualizzazione e ovviamente tecnologie simili a quelle disponibili per le TV Bravia.

Il nuovo Xperia 2 dovrebbe avere uno schermo (forse OLED) da 6,2 pollici con risoluzione full HD+ (2880×1234 pixel). Si prevedono inoltre un processore octa core Snapdragon 855, 6 GB di RAM e 128 GB di storage, espandibili con schede microSD. Anche questo modello avrà tre fotocamere posteriori, ma quasi sicuramente verranno scelti sensori e obiettivi di qualità inferiore.

La batteria dovrebbe avere una capacità di 3.000 mAh, quindi inferiore ai 3.330 mAh del top di gamma Xperia 1, ma è probabile il supporto per la ricarica wireless. Ciò significa che la cover sarà in vetro. Non ci sarà invece il jack audio da 3,5 millimetri. Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie.

Il Sony Xperia 2 potrebbe essere annunciato a settembre durante l’IFA 2019 di Berlino. Nel corso delle prossime settimane verranno sicuramente divulgate ulteriori informazioni sullo smartphone. Ovviamente si tratterà unicamente di indiscrezioni che dovranno essere confermate o smentite dal produttore giapponese al momento della presentazione ufficiale.