QR code per la pagina originale

iPhone: tre smartphone OLED nel 2020

Apple sarebbe pronta ad aggiornare l'intera linea degli iPhone ai pannelli OLED, incluso anche iPhone XR, per un rilascio entro il 2020.

,

Apple convertirà l’intera lineup dei suoi iPhone ai pannelli OLED, con gli esemplari in arrivo nel 2020. È questa la nuova indiscrezione proveniente dall’Asia e relativa ai piani dell’azienda: secondo quanto reso noto, anche i successori di iPhone XR verranno promossi ai nuovi pannelli. Non è però tutto, poiché varieranno anche le dimensioni a schermo.

Le indiscrezioni odierne provengono da DigiTimes e, almeno al momento, non trovano grandi conferme tra gli esperti dell’universo di Cupertino. Secondo quanto reso noto, Apple sarebbe pronta a promuovere l’intera linea degli iPhone ai pannelli OLED. Al momento, solo iPhone XS e iPhone XS Max incorporano questi schermi, mentre iPhone XR continua a sfruttare un display di tipo LCD.

Non è però tutto, poiché la linea che verrà presentata nel 2020 potrebbe caratterizzarsi anche per nuove dimensioni degli schermi stessi. Si parla di 5.42, 6.06 e 6.67 pollici, delle misure assolutamente singolari per Cupertino. Gli attuali modelli vedono pannelli da 5.8, 6.1 e 6.5 pollici, rispettivamente per iPhone XS, iPhone XR e iPhone XS Max. Appare insolito, tuttavia, che la società californiana voglia ridurne le dimensioni, soprattutto per il flagship principale del suo catalogo.

Secondo quanto riferito da DigiTimes, il gruppo di Apple Park starebbe già individuando i partner produttivi per i nuovi display. Oltre a Samsung e LG, che già collaborano con la società di Cupertino, potrebbero essere aggiunti altri fornitori. Tuttavia, la partnership principale potrebbe essere con Samsung, poiché pare Apple sia interessata ai pannelli Y-Octa del gruppo, più leggeri, modellabili e di elevatissima qualità.

Come già anticipato, nessuno di questi rumor trova oggi una precisa conferma e, ovviamente, dalle parti di Apple Park non giunge alcuna indiscrezione. Nel frattempo, sembra confermato che l’edizione 2019 degli smartphone targati mela morsicata vedrà una tripla fotocamera, tra cui un obiettivo per l’analisi della profondità tridimensionale degli ambienti.