QR code per la pagina originale

Samsung Galaxy Note 10, quattro versioni?

Samsung dovrebbe annunciare ad agosto quattro Galaxy Note 10 con schermo Dynamic AMOLED da 6,28 e 6,75 pollici, due dei quali con modem 5G.

,

La nuova serie Galaxy S10 è composta da quattro modelli, uno dei quali con modem 5G. In base alle informazioni ricevute dal sito SamMobile, Samsung avrebbe pianificato il lancio di altrettante versioni del Galaxy Note 10, ma con solo due differenti diagonali per lo schermo.

Il Galaxy Note 9 possiede uno schermo Super AMOLED da 6,4 pollici. Samsung ha finora utilizzato un display più grande rispetto ai Galaxy S. Ora però è necessario apportare qualche cambiamento per distinguere le due serie, visto che i Galaxy S10+ e S10 5G hanno schermi da 6,4 e 6,7 pollici. In base alle ultime indiscrezioni, il Galaxy Note 10 verrà offerto in due versioni da 6,28 e 6,75 pollici, i cui model number sarebbero SM-N970 e SM-N975.

Quasi sicuramente verrà adottato un design Infinity-O, quindi con un foro in corrispondenza della fotocamera frontale e lettore di impronte digitali ad ultrasuoni nascosto sotto il vetro. I due modelli dovrebbero avere tre e quattro fotocamere posteriori, rispettivamente. Probabile anche una diversa capacità per la batteria. Samsung avrebbe inoltre pianificato il lancio di altri due smartphone con modem 5G, ma con schermo identico a quello degli altri due. In pratica ci saranno due varianti per la stesso modello. I model number previsti sono SM-N971 e SM-N976.

La dotazione hardware dovrebbe comprende anche i processori Snapdragon 855 e Exynos 9820, fino a 12 GB di RAM, fino a 1 TB di storage, moduli WiFi 802.11ax, Bluetooth 5.0, GPS, Galileo e NFC, porta USB Type-C e (forse) jack audio da 3,5 millimetri. Non mancherà ovviamente la stilo S Pen con chip Bluetooth. Il sistema operativo sarà certamente Android 9 Pie con interfaccia One UI.

L’annuncio dei Galaxy Note 10 è prevista per il mese di agosto. Fino ad allora verranno divulgate numerose indiscrezioni su nomi, design e specifiche più o meno affidabili.

Fonte: SamMobile • Immagine: Samsung