QR code per la pagina originale

OnePlus 7 Pro, tre versioni molto costose

In base alle ultime indiscrezioni, il OnePlus 7 Pro verrà offerto in tre versioni con prezzi compresi tra 679 e 829 euro.

,

OnePlus annuncerà la nuova serie il 14 maggio durante quattro eventi organizzati in altrettante città. Un noto leaker ha svelato i possibili prezzi del OnePlus 7 Pro che verrà offerto in tre versioni. Questo modello avrà tre fotocamere posteriori, come ha confermato il produttore cinese con un tweet.

Il OnePlus 7 Pro dovrebbe avere uno schermo AMOLED da 6,64 pollici con risoluzione Quad HD+ e refresh rate di 90 Hz, processore Snapdragon 855, fotocamera frontale pop-up da 16 megapixel, fotocamere posteriori da 48, 16 e 8 megapixel, lettore di impronte digitali in-display e batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida Warp Charge 30. In base alle recenti indiscrezioni, lo smartphone sarà disponibile in tre versioni con 6/8/12 GB di RAM e 128/256 GB di storage. Considerate le novità hardware si prevede un aumento dei prezzi rispetto all’attuale OnePlus 6T. Queste sono le ipotetiche cifre per il mercato europeo:

  • 6 GB + 128 GB: 679/689 euro
  • 8 GB + 256 GB: 749/759 euro
  • 12 GB + 256 GB: 819/829 euro

I prezzi possono variare da paese a paese a causa della differente tassazione. A titolo di confronto, questi sono i prezzi italiani del OnePlus 6T:

  • 6 GB + 128 GB: 559 euro
  • 8 GB + 128 GB: 589 euro
  • 8 GB + 256 GB: 639 euro

Ovviamente la versione 5G avrà un prezzo più alto e potrebbe avvicinarsi a 900 euro. Il OnePlus 7 Pro dovrebbe essere quindi lo smartphone più costoso finora annunciato dal produttore cinese e andrà a competere con altri top di gamma, tra cui quelli delle serie Samsung Galaxy S10 e Huawei P30.

Un tweet pubblicato da OnePlus conferma le tre fotocamere posteriori. Le parole “Bells and whistles make noise” potrebbero essere un indizio sulla qualità audio e l’eventuale presenza di altoparlanti stereo. Il OnePlus 7 dovrebbe invece avere un design simile al OnePlus 6T. Su entrambi verrà installato Oxygen OS basato su Android 9 Pie.