QR code per la pagina originale

OnePlus 7 e OnePlus 7 Pro, annuncio il 14 maggio

La nuova serie, che include il OnePlus 7 Pro con schermo a 90Hz, fotocamera frontale pop-up e tre fotocamere posteriori, verrà annunciata il 14 maggio.

,

Dopo giorni di indiscrezioni è arrivata finalmente l’ufficialità da parte di OnePlus. Il CEO Pete Lau ha comunicato che la nuova serie OnePlus 7 verrà annunciata il 14 maggio. Il produttore cinese ha organizzato quattro eventi di lancio in altrettante città. Il modello più atteso è il OnePlus 7 Pro con fotocamera frontale pop-up, tre fotocamere posteriori e connettività 5G.

Finora il produttore aveva presentato due smartphone a distanza di circa cinque mesi l’uno dall’altro. Gli ultimi due sono il OnePlus 6 (maggio 2018) e OnePlus 6T (ottobre 2018). Invece stavolta debutteranno insieme due versioni del OnePlus 7, una strategia adottata ormai da molte aziende (Samsung ha svelato addirittura quattro Galaxy S10). Il più interessante sarà senza dubbio il OnePlus 7 Pro, in quanto avrà un design differente dal suo predecessore, mentre per il modello base non si prevedono grandi novità estetiche.

I quattro eventi di lancio avranno luogo a Londra, New York, Bangalore e Pechino. Il biglietto per assistere alla presentazione di Londra è già in vendita e costa 18 euro. Gli utenti italiani possono partecipare al contest che mette in palio un viaggio nella capitale del Regno Unito. In alternativa è possibile vincere solo il biglietto di ingresso tramite iscrizione alla newsletter. Il lancio della serie potrà essere seguito in streaming sul sito ufficiale o sui canali social (YouTube, Facebook e Twitter).

Nel video si può vedere brevemente una delle novità del OnePlus 7 Pro, ovvero le tre fotocamere posteriori, una delle quali dovrebbe avere un sensore da 48 megapixel. Per questo modello si prevedono anche una fotocamera frontale pop-up (quindi nessun notch) e uno schermo AMOLED con refresh rate di 90 Hz. La dotazione hardware comprenderà sicuramente il processore Snapdragon 855 e almeno 8 GB di RAM. Il produttore ha invece confermato l’assenza della ricarica wireless, in quanto la tecnologia Warp Charge 30 è molto più veloce.