QR code per la pagina originale

tvOS e iOS 12.3: l’app Apple TV arriva in Italia

L'applicazione Apple TV arriva in Italia con gli ultimi aggiornamenti di iOS e tvOS, ma mancano molte delle funzionalità presenti negli Stati Uniti.

,

Con il rilascio di tvOS 12.3 e iOS 12.3, reso disponibile da Apple nella tarda giornata di ieri, l’applicazione Apple TV arriva finalmente in Italia, dopo diversi mesi dal contestuale lancio in USA. Il software ha l’obiettivo di proporre tutti i servizi di streaming o dal vivo in un unico ambiente digitale, tuttavia per lo Stivale la proposta appare ancora molto esigua. Non si esclude, tuttavia, che alcune partnership possano essere strette nei prossimi mesi.

Con un annuncio apparso sul sito ufficiale, Apple ha confermato l’estensione dell’applicazione Apple TV in 100 nazioni del mondo, sebbene con funzionalità differenti da regione a regione. Con l’aggiornamento gratuito a iOS 12.3 e tvOS 12.3, l’applicazione Apple TV viene aggiunta automaticamente ai dispositivi compatibili e promette di ampliare le modalità di visione includendo, in un unico spazio digitale, più servizi. Negli Stati Uniti, ad esempio, gli utenti possono approfittare non solo dei titoli presenti su iTunes Store, ma anche di canali come HBO, Starz, Showtime, Smithsonian Channel, EPIX, Tastemade, MTV Hits e molti altri.

Diversa, però, è la situazione italiana. Al momento, la versione tricolore di Apple TV appare come una semplice rivisitazione di iTunes Store, poiché non sembrano essere disponibili vari servizi di streaming di terze parti, né canali per la visione live. È probabile che gli accordi tra il gruppo di Cupertino e i big dell’intrattenimento italiano siano ancora in corso, quindi toccherà attendere qualche settimana – o forse mesi – per vedere delle aggiunte. Per Apple TV+, la piattaforma di streaming di Cupertino, bisognerà invece attendere l’autunno.

Non mancano, tuttavia, delle piccole innovazioni anche per gli utenti italiani. Con “In Famiglia”, si ha infatti la possibilità di condividere gli abbonamenti Apple TV Channel con sei persone, non appena saranno disponibili. Inoltre, si potranno ricevere suggerimenti personalizzati su film e programmi, mentre è resa più facile la procedura di ricerca e di visualizzazione dei film HD e 4K HDR – questi ultimi su dispositivi compatibili – del catalogo iTunes. Contestualmente, l’app di Apple TV e AirPlay 2 sbarcano su alcuni smart TV di Samsung, prodotti nel 2018 e nel 2019. Entro la fine dell’anno, a Samsung si aggiungeranno produttori come VIZIO, LG e Sony.

Fonte: Apple • Immagine: Apple