Xiaomi Mi 9T arriva in Italia il 12 giugno?

Xiaomi annuncerà il prossimo 12 giugno un nuovo modello della serie Mi 9 con fotocamera pop-up che potrebbe avere specifiche simili al Redmi K20.

Il produttore cinese continua ad aggiungere smartphone al suo ampio catalogo. Xiaomi Italia ha comunicato che il 12 giugno a Milano verrà presentato un nuovo Mi 9, ma sulle specifiche ci sono differenti ipotesi. Potrebbe essere una vera new entry oppure la versione internazionale del Redmi K20. Alcuni affermano che il nome sarà Mi 9T e che avrà una fotocamera frontale pop-up come l’ultimo arrivato della serie Redmi.

A fine maggio, il noto leaker Roland Quandt aveva dichiarato che Mi 9T e Mi 9T Pro saranno le versioni europee dei Redmi K20 e K20 Pro. Le immagini pubblicate sul sito WinFuture mostrano smartphone identici ai due Redmi, ma sul retro c’è il logo Mi. Non è chiaro però il motivo di questo eventuale rebranding, visto che Redmi è un marchio separato da Xiaomi. Per complicare ulteriormente la situazione, il produttore potrebbe vendere i Redmi K20 e K20 Pro come Pocophone F2 e F2 Pro in India.

Osservando con attenzione l’immagine condivisa su Facebook si possono notare alcune interessanti particolari. Innanzitutto non c’è traccia di notch e fori nella parte superiore dello schermo. Ciò significa che lo smartphone avrà una fotocamera frontale pop-up, proprio come i due Redmi. Il display ha tuttavia lati curvi (dual edge) e la tripla fotocamera posteriore è posizionata nell’angolo superiore sinistro. La serie Redmi K20 ha invece uno schermo flat e il modulo fotografico è al centro.

Un nuovo 9 sta arrivando… e non solo. Riuscite a indovinare tutte le novità che presenteremo? Save the date: 12 Giugno, Milano.

Posted by Xiaomi Italia on Monday, June 3, 2019

Xiaomi ha confermato l’esistenza di un Mi 9T con fotocamera pop-up, ma senza fornire ulteriori dettagli.

Il produttore ha chiesto ai suoi fan cosa potrebbe indicare la lettera T. Qualcuno ipotizza un riferimento alla ricarica rapida, quindi T è l’iniziale di Turbo. Non resta che attendere la presentazione del 12 giugno per scoprire tutti i dettagli.

Ti potrebbe interessare