QR code per la pagina originale

Google Foto e Drive si separeranno a luglio

Google Foto e Drive interrompono la loro relazione, da luglio non sarà più presente la sincronizzazione automatica degli scatti.

,

Google Foto è un servizio davvero ottimo che offre il colosso della ricerca: permette infatti di effettuare backup illimitati (e gratuiti) di foto e video su tutti i propri dispositivi. Peraltro, una delle funzionalità più interessanti è quella che sincronizza gli scatti con Google Drive per un facile accesso e una migliore organizzazione, ma sembrerebbe che i giorni di tale feature siano contati.

La prima volta che se n’è parlato è stato circa un mese fa e, secondo Android Police, tale scelta sarebbe stata presa per non confondere l’utenza e fornire in futuro un’esperienza “semplificata”. Pare infatti che agli utenti non vada giù il fatto che l’eliminazione di uno scatto in Google Foto cancelli la sua copia in Google Drive e viceversa. Anche la pagina di supporto per la sincronizzazione di Foto/Drive non è molto chiara, e questo cambiamento è finalizzato a rendere le cose più facili da capire e da gestire per gli utenti.

Vale la pena sottolineare che si potranno ancora sincronizzare le foto su Foto e Drive, ma solo con lo strumento Google Backup & Sync. Nel caso in cui, invece, ci fosse la necessità di importare scatti da Google Drive su Foto, ci sarà una funzione dedicata che permetterà di farlo senza difficoltà. Dal prossimo 10 luglio, dunque, i due servizi prenderanno strade separate: a seguito delle modifiche, le foto e i video eliminati in Drive non verranno rimossi da Foto, né gli elementi eliminati in Google Foto verranno rimossi da Drive.

Intanto la società di Mountain View pare stia sperimentando una funzione di Maps per controllare se i tassisti scelgono il percorso più breve per arrivare a destinazione.