QR code per la pagina originale

Fallita l’impresa di Franky Zapata con il Flyboard

Il cosiddetto "uomo volante" Franky Zapata non ha portato a termine la sua sfida di traversare la Manica con il suo Flyboard.

,

Franky Zapata ci ha provato, ma non ce l’ha fatta: è fallito il suo tentativo di attraversare la Manica insieme al mezzo da lui costruito, il Flyboard Air, che gli ha fatto conquistare l’appellativo di “uomo volante”. L’inventore e campione di jet-sky francese è purtroppo caduto in acqua dopo il decollo dalla spiaggia di Sangatte, nei pressi di Calais, proprio in Francia.

Il suo obiettivo era arrivare a Saint Margaret’s Bay, dopo 100 anni dall’impresa di Louis Bleriot, il primo trasvolatore della Manica. Invece non ce l’ha fatta, è caduto insieme al Flyboard, una specie di hoverboard che ha inventato e che permette di “volare” perché spinto da cinque reattori alimentati a cherosene. Il mezzo viene controllato dai movimenti del corpo e ultimamente è stato al centro delle cronache.

Il ministero della Difesa francese, infatti, gli ha permesso di esibirsi sugli Champs Elysees lo scorso 14 luglio, durante le celebrazioni e la parata militare della presa della Bastiglia. Il ministero si è spinto anche oltre dimostrando interesse nel mezzo, che potrebbe essere usato anche dalle forze speciali.

Per ora però questa storia viene messa forzatamente in pausa, dato che Zapata, partito oggi dalla spiaggia di Sangatte, è caduto mentre faceva rifornimento, di fianco alla barca in cui avrebbe dovuto cambiare lo zaino con il cherosene. I soccorsi sono quindi stati immediati e l’uomo era cosciente in quei momenti, quando i sommozzatori della barca l’hanno salvato. Un portavoce dell’imbarcazione ha dichiarato:

C’è stato un problema al rifornimento tra le acque francesi e inglesi che gli ha impedito di completare la procedura, quindi l’attraversamento del Canale della Manica è stato annullato.

Non è stata quindi confermata la caduta, ma secondo le ricostruzioni le onde avrebbero mosso l’imbarcazione, causando la sua caduta in mare.