QR code per la pagina originale

Firefox Reality disponibile per Oculus Quest

Mozilla ha comunicato che Firefox Reality è ora compatibile anche con Oculus Quest, il visore standalone per la realtà virtuale di Facebook.

,

Mozilla ha comunicato che Firefox Reality è ora disponibile per Oculus Quest, il visore per la realtà virtuale annunciato lo scorso anno da Facebook e in vendita da maggio. Anche se appena arrivato sullo store Oculus, il browser VR ha già ricevuto diverse recensioni positive.

Firefox Reality è stato annunciato ad aprile 2018. Il browser utilizza lo stesso motore Quantum della versione desktop, ma possiede ovviamente un’interfaccia ottimizzata per i visori VR. Nella parte inferiore dello schermo è presente la barra degli indirizzi che permette di effettuare anche le ricerche su Internet. L’utente può utilizzare la tastiera virtuale tramite un puntatore digitale, ma è sicuramente meglio sfruttare la ricerca vocale. All’avvio vengono mostrati alcuni contenuti rilevanti che consentono di entrare subito nel mondo virtuale.

Firefox Reality supporta la riproduzione dei video a 360 gradi, la modalità Film e la Enhanced Tracking Protection. La funzionalità, attiva per impostazione predefinita, blocca i cosiddetti tracker che collezionano i dati personali dell’utente durante la navigazione. Non manca la possibilità di salvare i segnalibri che verranno aggiunti alla libreria. È possibile anche accedere agli Hubs, stanze virtuali in cui incontrare gli amici.

Il browser è disponibile in 10 lingue: cinese tradizionale, cinese semplificato, coreano, francese, giapponese, inglese, italiano, russo, spagnolo e tedesco. Mozilla ha promesso l’aggiunta di nuove lingue in futuro, oltre alla sincronizzazione dei segnalibri, alla navigazione multi-window e al supporto per WebXR. Firefox Reality è compatibile anche con altri visori VR, tra cui HTC Vive Focus Plus e Lenovo Mirage.