QR code per la pagina originale

Google, Follow Your World chiuderà a settembre

Follow Your World permetteva di sapere quando vengono aggiunte nuove immagini satellitari su Google Maps e Google Earth.

,

Sono tantissimi i servizi di Google. Tantissimi quelli attualmente attivi e utilizzati da milioni di utenti in tutto il mondo (oltre al motore di ricerca, ovviamente), come Gmail e Google Maps, solo per citarne un paio. Ma ce ne sono altrettanti che, se faticano ad “ingranare”, vengono inesorabilmente cancellati. Qualcuno ha detto Google+? In realtà il social network di bigG è solo uno dei tanti e il prossimo nella lista nera di bigG è Follow Your World, che chiuderà il mese prossimo.

Follow Your World è un servizio lanciato otto anni fa e che permette a chi lo utilizza di sapere con precisione quando vengono aggiunte nuove immagini satellitari su Google Maps e Google Earth.

Uno strumento interessante e per diverso tempo l’unico di Google in grado di notificare l’arrivo di nuove immagini satellitari. Tuttavia con il tempo il servizio è diventato desueto poiché il colosso di Mountain View ha sviluppato nuovi sistemi per avvisare gli utenti quando nuove immagini vengono caricate su Google Maps o Google Earth.

Gli utenti di Follow Your World potranno ancora accedervi  fino al 30 settembre – giorno della cancellazione – per scaricare i propri dati. Al contrario, i nuovi utenti non troveranno nulla quando proveranno ad utilizzare il servizio.

Perché il servizio non ha più ragione di esistere? Google ha fatto sapere che ci sono altri strumenti che hanno la stessa funzione: Google Earth Medium, ad esempio, pubblica costantemente aggiornamenti relativi a nuove immagini satellitari. Anche Google Earth elenca le aree che hanno una nuova copertura 3D.

Restando in tema mappe ed affini, nella giornata di oggi Google ha annunciato la disponibilità della beta di Live View per Google Maps, nuova funzionalità per Google Maps che utilizza la realtà aumentata (AR) per indicare all’utente la giusta direzione da prendere mentre sta camminando, grazie a riferimenti a frecce e indicazioni presenti nel mondo reale.

Fonte: Android Police • Immagine: Google
Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=848690 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).