QR code per la pagina originale

Intel ha in serbo un Cascade Lake-X a 28 core

Secondo alcune indiscrezioni online, sarebbe a buon punto la produzione di un processore Cascade Lake-X a 28 core dedicato ai PC gaming.

,

Intel ha in mente grosse sorprese per questa seconda parte di 2019. Prima di tutto lo sblocco della produzione dei processori Ice Lake a 10 nanometri e, soprattutto, l’inizio della realizzazione di una CPU Cascade Lake-X a 18 core.

Niente di ufficiale, sia chiaro, ma quanto spifferato da un benchmark su Geekbench 4 trapelato online, che ha mostra un chip con 18 core e 36 thread, in esecuzione a quello che supponiamo sia un clock di base da 2,19 GHz.

Al processore è stata assegnata l’etichetta “Intel 0000”, che difficilmente spiega di cosa si tratti ma, confrontato con il core i9-9980XE di fascia alta, l’attuale motore a 18 core di Intel che fa parte della famiglia Skylake-X, fa la sua bella figura.

Geekbench 4 ha archiviato il chip con lo stesso nome in codice Skylake-X ma lo ha identificato con l’id Stepping Skylake-X 07, mentre l’attuale Core i9-9980XE è etichettato come Stepping 4. I più tecnici ritengono che la CPU sconosciuta sia un processore Cascade Lake-X e quindi un successore del Core i9-9980XE. Dato che batte la CPU più vecchia nei test single-core e multi-core in Geekbench 4, ottenendo rispettivamente punteggi di 5.387 e 54.597, ed essendo un chip di nuova generazione basato sui perfezionamenti dell’architettura Skylake-X sottostante, i risultati, da prendere con la giusta dose di dubbio, fanno ben sperare.

Mentre i processori Cascade Lake già in commercio, indirizzati ai server e alle workstation, sono la risposta di Intel agli ultimi AMD Eypc Rome, Cascade Lake-X sarà dedicato ai PC gaming di alto livello, proprio come AMD Threadripper è per la controparte del Team Red.

Non abbiamo idea di quando aspettarci un processore Cascade Lake-X, ma arriverà prima o poi, poiché Intel dovrà lavorare sodo per mantenere l’attenzione su di essa piuttosto che su AMD.