QR code per la pagina originale

Google Duo, in arrivo la modalità Luce soffusa

Google Duo introdurrà questa settimana la modalità Luce soffusa, utile per le videochiamate in condizioni di scarsa illuminazione.

,

Google Duo, app per le videochiamate di BigG, sta per introdurre una modalità Luce soffusa in grado di rilevare condizioni di scarsa illuminazione e regolare automaticamente l’immagine affinché si possa vedere bene il volto di chi è al buio.

In un comunicato stampa, Google afferma che la modalità sarà un vantaggio sia per coloro che vogliono risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica, sia per quelli che abitano in luoghi colpiti da frequenti interruzioni di corrente. Potrebbe rivelarsi utile anche quando si vuole avviare una conversazione con un amico o un familiare che vive in un paese con fuso orario di diverse ore e che può quindi chiamare da una stanza o da una strada buia.

Google (immagine: Google).

È interessante notare che la modalità Luce soffusa di Google Duo è simulata nell’app in base alle condizioni di illuminazione, ma Google non parla di quanto le capacità della fotocamera dello smartphone incideranno sul funzionamento della modalità (se incideranno in qualche modo). Peraltro non sembra che l’app della società di Mountain View stia semplicemente aumentando la luminosità dello schermo a mo’ di effetto flash per i selfie, ma fino a quando non si potrà provare con mano la funzione è impossibile sapere con certezza quanto sia efficiente.

Google Duo si arricchirà della modalità Luce soffusa entro il fine settimana (a livello globale) sia su iOS che su Android. Nel frattempo il colosso della ricerca è stato a Gamescom 2019, dove ha tenuto una conferenza dedicata alla sua piattaforma gaming Google Stadia, che si basa sul cloud. Durante lo spazio dedicato al suo sistema di gioco, la società ha mostrato le sue potenzialità attraverso una serie di trailer, tra i quali è spuntata un’esclusiva (Orcs Must Die 3).

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=852328 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).