QR code per la pagina originale

Google Assistant, funzione per contatti familiari

Chiamata Your People e già disponibile sull'app Google, si tratta di una funzione che permette di gestire i contatti familiari su Google Assistant.

,

Nell’ultimo anno dalle parti di Mountain View hanno spesso parlato di una nuova impostazione dedicata alla gestione dei contatti familiari attraverso l’Assistente Google, feature aggiornata in arrivo appunto su Google Assistant e sull’app Google.

Chiamata “Your People” e già disponibile da tempo sull’app Google, si tratta di una funzione che permette di gestire in maniera più ordinata e specifica numeri particolarmente importanti e quelli appartenenti ai membri della famiglia.

La funzione ha ricevuto in queste ore un aggiornamento e sbarca per la prima volta su Google Assistant con un’interfaccia completamente rivista e più immediata. Ora – come fanno sapere da bigG – Google Assistant aiuta l’utente a condividere contenuti e restare in contatto con le persone importanti della propria vita.

I membri facenti parte dei gruppi familiari di Google sono ora elencati nella nuova interfaccia in maniera più chiara, con molte info per un riconoscimento immediato (come avatar, nome, indirizzo di casa, email ecc), presente anche la possibilità di aggiungere o rimuovere al volo altri membri. Questo raggruppamento consente agli utenti di condividere contenuti di Google One, YouTube TV e Play Store come app, film, programmi tv e libri.

In fondo all’interfaccia compare un’altra funzione collaterale chiamata “altre persone importanti che il tuo assistente dovrebbe conoscere” che permette di aggiungere altra persone alla cerchia ristretta indicando ovviamente il tipo di rapporto o parentela. Tutti i dettagli sono ovviamente sincronizzati con i Contatti Google.

La nuova interfaccia rinnovata di Your People è disponibile su Google Assistant e l’app Google ma per il momento solamente per chi risiede negli Stati Uniti, Gran Bretagna e Australia. Gli italiano dovranno accontentarsi di registrare

Sempre di oggi la notizia che il popolare game show Chi vuol essere milionario – reso celebre da noi dal presentatore Jerry Scotti su Canale 5 – è giocabile tramite Google Assistant, ma non ancora in Italia.