QR code per la pagina originale

Oppo annuncia la nuova serie Reno 2

Oppo ha annunciato in India tre nuovi smartphone con fotocamera frontale a scomparsa e quattro fotocamere posteriori: Reno 2, Reno 2Z e Reno 2F.

,

Oppo ha svelato in India tre nuovi smartphone delle serie Reno 2. Oltre al successore del Reno originale, quindi con la famosa Pivot Rising Camera (nota come “pinna di squalo”), il produttore cinese ha presentato anche i Reno 2Z e 2F con un modulo fotografico a scomparsa più tradizionale, invece del notch presente nel Reno Z. Caratteristica comune dei tre modelli sono le quattro fotocamere posteriori. Manca invece il top di gamma che sostituisce l’attuale Reno 10x Zoom.

Oppo Reno 2

Oppo Reno 2 ha uno schermo AMOLED da 6,55 pollici con risoluzione full HD+ (2400×1080 pixel) e rapporto di aspetto 20:9. Grazie alla fotocamera frontale da 16 megapixel (con flash LED) nascosta nel bordo superiore e allo spessore ridotto delle cornici, Oppo ha ottenuto uno screen-to-body ratio del 93,1%. La Rising Camera si attiva in appena 0,8 secondi e sopporta fino a 200.000 aperture/chiusure. Per la prima volta è stato aggiunto anche il supporto per l’effetto bokeh. La dotazione hardware comprende il processore octa core Snapdragon 730G, 8 GB di RAM LPDDR4x e 256 GB di storage UFS 2.1, espandibili con schede microSD.

Al centro della cover in vetro con gradienti ci sono quattro fotocamere disposte in verticale. Quella principale ha un sensore Sony IMX586 da 48 megapixel e un obiettivo con apertura f/1.7. Ci sono poi le fotocamere con sensori da 8 e 13 megapixel, abbinati ad un obiettivo grandangolare (116 gradi) e un teleobiettivo con zoom ibrido 5x e digitale 20x. La quarta fotocamera ha infine un sensore monocromatico da 2 megapixel sfruttato dalla funzionalità Portait Mode 2.0.

Oppo Reno 2

La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM). Sono inoltre presenti il jack audio da 3,5 millimetri, il lettore di impronte digitali in-display, la porta USB Type-C e la batteria da 4.000 mAh con ricarica rapida VOOC Flash Charge 3.0. Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia ColorOS 6.1. Il Reno 2 sarà disponibile dal 20 settembre nelle colorazioni Ocean Blue e Luminous Black. Il prezzo è 36.990 rupie pari a circa 465 euro.

Oppo 2Z e 2F

Oppo Reno 2Z e 2F condividono il design e molto specifiche hardware. Entrambi hanno uno schermo AMOLED da 6,53 pollici con risoluzione full HD+ (2340×1080 pixel) e rapporto di aspetto 19.5:9. La fotocamera frontale pop-up ha una risoluzione di 16 megapixel. I due modelli hanno quattro fotocamere posteriori con sensori da 48, 8, 2 e 2 megapixel. Cambia per il sensore principale: Sony IMX586 per Reno 2Z e Samsung ISOCELL Bright GM1 per Reno 2F. Invece del teleobiettivo c’è una fotocamera per rilevare la profondità.

Oppo Reno 2Z

Il Reno 2Z integra il processore octa core MediaTek Helio P90 e 256 GB di storage, mentre per il Reno 2F sono stati scelti il processore MediaTek Helio P70 e 128 GB di storage. Entrambi hanno 8 GB di RAM, un lettore di impronte digitali in-display, il jack audio da 3,5 millimetri, la porta USB Type-C e una batteria da 4.000 mAh con VOOC Flash Charge 3.0. La connettività è garantita dai moduli WiFi 802.11ac, Bluetooth 5.0, GPS e LTE (dual SIM).

Il sistema operativo è Android 9 Pie con interfaccia ColorOS 6.1. Il prezzo del Reno 2Z, disponibile dal 6 settembre, è 29.990 rupie pari a circa 376 euro. Ignoto il prezzo del Reno 2F in vendita da novembre.