QR code per la pagina originale

Steve Wozniak vorrebbe la divisione di Apple

Steve Wozniak avrebbe gradito la suddivisione di Apple in realtà più piccole e indipendenti, nel frattempo elogia Apple Card e Apple Watch.

,

Steve Wozniak, il cofondatore di Apple insieme a Steve Jobs, gradirebbe la suddivisione dell’azienda in molteplici realtà più piccole, fra di loro indipendenti. È questa l’analisi offerta dall’informatico nel corso di un’intervista per Bloomberg Technology, nel sottolineare come le società tech odierne stiano diventando grandi in modo preoccupante. In ogni caso, Wozniak si dichiara soddisfatto di alcune delle recenti novità targate mela morsicata, tra cui Apple Card.

Secondo quanto riferito dal cofondatore della società di Cupertino, Apple avrebbe dovuto suddividere il proprio business parecchi anni fa. L’informatico avrebbe gradito uno sviluppo della morsicata in stile Hewlett-Packard, con cui lo stesso Wozniak ha lavorato in passato.

Avrei voluto che Apple si fosse divisa tempo fa, in divisioni indipendenti affinché potessero svilupparsi in modo autonomo, così come è successo ad Hewlett-Packard quando lavoravo per loro. Ma questa è solo la mia opinione. […] Credo che le compagnie tecnologiche siano diventate troppo grandi, sono delle forze troppo potenti nelle nostre vite, hanno ridotto le nostre scelte.

Wozniak teme che, in futuro, possa stabilirsi qualche forma di monopolio fra una di queste aziende tecnologiche, un danno per la concorrenza e l’innovazione sul mercato.

Così come sottolinea CultOfMac, Apple aveva iniziato negli anni ’90 una prima forma di suddivisione, ad esempio lanciando Newton – il lontano progenitore dell’iPad – come una divisione a se stante rispetto al resto dell’azienda. Con il ritorno di Steve Jobs in quel di Cupertino, però, la divisione in questione venne chiusa e riassorbita dalla stessa mela morsicata.

Come già accennato, Wozniak ha espresso soddisfazione per il funzionamento e per i vantaggi di Apple Card, mentre ha definito Apple Watch come “il suo prodotto tecnologico preferito nel mondo al momento”appl. Dalle parti di Apple Park non è giunto alcun commento sulle dichiarazioni del cofondatore.