QR code per la pagina originale

Iliad con Nokia per il 5G in Italia

Iliad ha firmato un accordo di collaborazione con Nokia per lo sviluppo delle reti 5G in Italia.

,

Iliad accelera lo sviluppo della sua rete 5G ed ha annunciato di aver firmato un importante accordo strategico con Nokia. I dettagli dell’accordo prevedono che Nokia fornisca all’operatore francese gli apparati per le reti di quinta generazione. Iliad potrà, quindi, sviluppare la sua rete 5G all’interno del territorio italiano. L’accordo, in realtà, è un’estensione di quello già esistente tra le due società visto che Nokia è già partner di Iliad per lo sviluppo delle reti 3G e 4G.

Nella breve nota stampa, l’operatore ha evidenziato un dettaglio molto significativo viste le recenti polemiche sui fornitori di rete cinesi. Iliad, infatti, sottolinea di aver puntato sulla “tecnologia europea e sull’indipendenza strategica”. Le due società, quindi, lavoreranno insieme per lo sviluppo del 5G in Italia. Iliad punta a voler continuare ad offrire ai suoi clienti sempre la migliore esperienza mobile.

Un accordo importante che sottolinea ancora una volta la volontà dell’operatore francese di voler investire in Italia. Attualmente, Iliad sta lavorando sullo sviluppo della sua rete proprietaria 3G e 4G non ancora ufficialmente operativa. Come noto, al momento, l’operatore offre i servizi voce e dati grazie ad un accordo di Ran Sharing con Wind Tre. I suoi clienti, quindi, possono usare liberamente le reti di Wind o di Wind Tre.

Per quanto concerne il 5G, Iliad, nell’asta per l’assegnazione delle frequenze, ne era uscito molto bene. L’operatore francese, infatti, si era aggiudicato 10 MHz nella banda 700 MHz, 20 MHz nella banda 3700 MHz e 200 MHz nella banda 26 GHz.

Insomma, Iliad ha adesso tutte le carte in regola per continuare la sua rivoluzione in Italia anche in ambito 5G. Nell’attesa, l’operatore continua a proporre ai clienti tariffe estremamente vantaggiose con ampi contenuti a prezzi molto concorrenziali sempre con la garanzia che non avverranno mai rimodulazioni.

Questa pagina riproduce un articolo originale di Webnews.it e può essere utilizzata unicamente per finalità personali e non commerciali. L'originale si trova all'indirizzo https://www.webnews.it/?p=851134 che può essere raggiunto utilizzando il QR Code pubblicato accanto al titolo (se presente).