QR code per la pagina originale

iPhone XR: online i benchmark del successore

Appaiono online i primi benchmark del successore di iPhone XR: le performance sono lievemente migliori rispetto alla precedente generazione.

,

A pochi giorni dalla presentazione ufficiale di Apple, prevista per il 10 settembre, appaiono online i primi benchmark di quello che potrebbe essere il successore di iPhone XR. Non è dato sapere chi abbia effettuato il test, ma i risultati sono comparsi su Geekbench e appaiono oggi pubblicamente consultabili: se le informazioni dovessero essere corrette, il successore di iPhone XR vedrà un upgrade modesto delle prestazioni.

Il modello in questione, chiamato internamente N10AP, viene riportato su Geekbench come iPhone 12.1. Il dispositivo usato per il test vede iOS 13.1 come sistema operativo di base, un processore A13 e 4 GB di RAM: su questo ultimo fronte, si ha quindi un primo incremento rispetto all’edizione 2018, con un 1 GB di RAM in più.

Per quanto riguarda il chip A13, sempre realizzato con una litografia a 7 nanometri, emerge la presenza di 6 core, del tutto analoghi al precedente A 12. La frequenza è di circa 2.66 GHz, simile quindi ai 2.49 GHz della passata edizione, e le performance sono all’incirca del 12-13% migliori. Il punteggio a core singolo è infatti di 5.415 – 4.796 per iPhone XR – mentre il multicore è di 11.294, contro i precedenti 11.192.

Così come già accennato, i nuovi rappresentanti della linea iPhone sono attesi per il 10 settembre, nel corso dell’evento ufficiale già confermato dalla società di Cupertino. Non è emerso molto su questo device, perché i leak si sono concentrati maggiormente sui top di gamma iPhone 11 o iPhone 11, tuttavia pare che iPhone XR possa essere promosso a una doppia fotocamera. Ancora, potrebbero essere introdotti due nuovi colori – il verde e il lavanda – mentre per il nome del dispositivo non vi sono conferme. Tempo fa si è parlato di iPhone XE, definizione tuttavia senza troppe conferme. Non resta che attendere, di conseguenza, la prossima settimana per scoprire tutte le novità Apple.