QR code per la pagina originale

Apple Watch Series 5: ci sarà il 10 settembre?

Non sono ancora pienamente chiare le sorti di Apple Watch Series 5, lo smartwatch di Cupertino: sarà davvero presente all'evento del 10 settembre?

,

A pochi giorni dall’evento Apple del 10 settembre, emergono ancora molti dubbi sulle sorti di Apple Watch Series 5. La quinta generazione dell’orologio intelligente di Cupertino è attesa per questa tornata di presentazioni, ma nel corso degli ultimi mesi – a differenza degli anni scorsi – non sono emersi enormi dettagli né leak di sorta. Apple potrebbe quindi decidere di rimandarne il lancio?

Gli esperti dell’universo Apple non hanno, almeno al momento, risposta sulle sorti di Apple Watch Series 5. Pochi giorni fa la speranza è stata alimentata da una notizia proveniente da fonti vicine a Cupertino, relativa all’introduzione della modalità di monitoraggio del sonno per l’orologio intelligente, tuttavia ben lontane dal confermare una Series 5. Il sistema sviluppato dall’azienda di Apple Park, infatti, non necessita di sensori e di hardware nuovo rispetto a quanto già presente sulle versioni tutt’oggi in commercio, tanto che potrebbe essere abilitato sull’intera linea con un semplice aggiornamento di watchOS.

Qualche giorno in fa, invece, l’aspettativa è stata dal sito di Hermès, pronto a riportare nuovi modelli di cinturini dedicati all’inedito Apple Watch Series 5. Un’analisi condotta da 9to5Mac, tuttavia, ha permesso di scoprire come i cinturini in questione fossero in realtà pensati per Apple Watch Series 4, di conseguenza la breve apparizione sul sito del marchio di lusso dovrebbe essere considerata come un semplice errore di inventario.

In mancanza di leak hardware provenienti dagli impianti industriali dei partner di Apple in Cina, due rimangono le ipotesi più accreditate. La prima relativa a un lancio di Apple Watch Series 5 il prossimo 10 settembre, un device dalle caratteristiche solo lievemente aggiornate rispetto alla precedente generazione. La seconda, invece, più orientata al rinvio dello smartwatch di qualche mese, forse all’inizio del 2020 per garantire un SoC pienamente compatibile con le nuove reti 5G ad altissima velocità. Qualsiasi data Apple abbia scelto, un fatto è però certo: Apple Watch diventerà sempre più indipendente da iPhone.