QR code per la pagina originale

iPhone: Apple userà minerali rari riciclati

Apple utilizzerà minerali rari riciclati per la produzione dei suoi iPhone: si affiderà a un fornitore terzo, tramite un metodo di recupero innovativo.

,

Apple userà minerali rari riciclati per la produzione dei suoi iPhone. È quanto rende noto Reuters, nell’illustrare i piani dell’azienda di Cupertino, sempre più impegnata nel rendere la sua produzione il più ecosostenibile possibile. Al momento, non è chiaro se già iPhone 11 e iPhone 11 Pro includano minerali recuperati, tuttavia è utile sottolineare come i device impieghino parti in alluminio al 100% riciclato.

Così come riferisce Reuters, Apple impiegherà i minerali rari di riciclo per la produzione delle componenti del Taptic Engine, il sistema che fornisce un feedback di vibrazione all’utente durante l’uso dello smartphone. A quanto pare, solo questo dispositivo richiede un quarto di tutti i minerali rari presenti negli iPhone.

Al momento, Apple si avvarrà di un fornitore terzo per il suo fabbisogno di minerali rari, tuttavia in futuro conta di poter avviare un recupero in-house con il riciclo di vecchi iPhone e altri dispositivi. Lisa Jackson, vicepresidente delle politiche ambientali del gruppo di Cupertino, si è detta molto soddisfatta dal raggiungimento di questo traguardo:

Questa è una di quelle fortunate coincidenze dove qualcosa di buono per il Pianeta è davvero buono anche per il business.

Sono circa 17 i minerari rari che vengono impiegati per la produzione di device elettronici, molti dei quali ricavati da zone remote del mondo. Apple già da qualche anno non si avvale più di fornitori provenienti da zone di conflitto, come ad esempio il Congo, affidandosi solo a partner certificati ed etici. Il fabbisogno di questi elementi sta sempre più alimentando tensioni a livello internazionale, basti pensare che la questione è al centro dell’ennesima disputa tra l’amministrazione di Donald Trump e la Cina, considerando come il Paese asiatico sia uno dei principali esportatori a livello globale.

Apple non ha ancora svelato il nome del fornitore di materiali rari riciclati, tuttavia pare che il metodo di raccolta sia molto innovativo. Così ha aggiunto Lisa Jackson:

Abbiamo essenzialmente creato un mercato per questo imprenditore, questo innovatore, che ha trovato un modo per riciclare questi rari minerali.