QR code per la pagina originale

Alcatel Go Flip 3, feature phone 4G con app Google

Alcatel Go Flip 3 è un feature phone a conchiglia con schermo da 2.8 pollici, 4 GB di storage, connettività 4G, sistema operativo KaiOS e app Google.

,

Alcatel ha annunciato un interessante feature phone destinato al mercato statunitense (non ci sono notizie sull’eventuale debutto europeo). Il nuovo Go Flip 3 è un telefono con sistema operativo KaiOS 2.5 che permette di installare le app Google. Si tratta del primo flip phone con i servizi Google ad arrivare negli Stati Uniti, dove verrà commercializzato da quattro operatori telefonici.

Il Go Flip 3 ha un design simile al Nokia 2720 Flip, quindi è la versione moderna dei famosi telefoni a conchiglia con tastiera e schermo unite da una cerniera. Lo schermo da 2,8 pollici (320×240 pixel) non è touch, per cui è necessario navigare tra icone e menu con i pulsanti fisici. In realtà è possibile velocizzare alcune operazioni sfruttando i comandi vocali di Google Assistant, ad esempio effettuare chiamate, dettare testi e aprire le app. L’assistente viene attivato premendo il pulsante dedicato. C’è anche un display esterno da 1,44 pollici per le notifiche.

La dotazione hardware comprende inoltre il processore quad core Snapdragon 210, 512 MB di RAM e 4 GB di storage, espandibili con schede microSD fino a 32 GB. Sono presenti anche una fotocamera da 2 megapixel e la batteria da 1.350 mAh che offre un’autonomia fino a 7 ore in conversazione su rete 4G e 27 giorni in standby.

Il sistema operativo KaiOS, derivato da Firefox OS, ha ricevuto il supporto di Google. Sul telefono sono installate Google Maps, YouTube e Google Search, ma altre app possono essere scaricate dal KaiOS Store, tra cui Facebook e WhatsApp. Il Go Flip 3 sarà disponibile a partire dalla fine del mese.

A proposito di feature phone sembra che Nokia presenterà un nuovo modello basato su una versione modificata di Android 8.1 Oreo. Il telefono in questione dovrebbe essere questo:

L’annuncio (a sorpresa) potrebbe avvenire durante l’evento del 15 ottobre dedicato ai Google Pixel 4.